normativa

Normativa - Regolamento Disciplina - Organi della Giustizia Sportiva
In vigore dal 21/09/2017
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 26/07/2000

49 Incompatibilità

Nessun giudice può appartenere contemporaneamente a gradi diversi e non può mai giudicare lo stesso fatto in gradi diversi, né un fatto sul quale abbia avuto già modo di esprimere un proprio giudizio, anche in via incidentale.
Interpretazione autentica:
in tema di incompatibilità vedasi anche l'art. 5 regolamento organico

49 Incompatibilità

Nessun giudice può appartenere contemporaneamente a gradi diversi e non può mai giudicare lo stesso fatto in gradi diversi, né un fatto sul quale abbia avuto già modo di esprimere un proprio giudizio, anche in via incidentale.
È incompatibile la partecipazione all'organo disciplinare del presidente della LCFC o del responsabile di settore diverso da quello disciplinare e del procuratore di Lega (art. 5 RO).

Articolo precedente: 48 Competenza degli organi disciplinari
Articolo successivo: 50 Nomina e composizione degli organi disciplinari
Print Friendly, PDF & Email