normativa

Normativa - Regolamento Disciplina - Illeciti e sanzioni
In vigore dal 30/06/2011
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 10/08/2006, 26/07/2000

38 Perdita della partita

Gli organi disciplinari della LCFC possono disporre la perdita della partita con il risultato di:
- calcio a 11 = 0 - 3,
- calcio a 5, 7, 8 = 0 - 5,
o con il miglior risultato conseguito al termine della gara qualora accertino che si sono verificati fatti tali da aver impedito lo svolgimento della partita o della manifestazione o alterato il loro regolare andamento e che il verificarsi di dette circostanze sia imputabile, anche oggettivamente, ai tesserati delle associazioni responsabili.
La perdita della gara può essere inflitta alle due associazioni interessate, quando la responsabilità dei fatti illeciti risulta accertata per entrambe o per i loro tesserati.
Il risultato della perdita della partita è da considerarsi utile a tutti gli effetti, compreso il computo delle reti, per la formazione della classifica.
Ai fini del calcolo delle reti per la classifica marcatori non sono validi i gol dei giocatori che hanno illegittimamente partecipato alla gara.

38 Perdita della partita

Gli Organi disciplinari della Lega calcio possono disporre la perdita della partita con il risultato di:
calcio a 11 0 - 3 - calcio a 5 0 - 5
o con il miglior risultato conseguito al termine della gara qualora accertino che si sono verificati fatti tali da aver impedito lo svolgimento della partita o della manifestazione o alterato il loro regolare andamento e che il verificarsi di dette circostanze sia imputabile, anche oggettivamente, ai Tesserati delle Associazioni responsabili.
La perdita della gara può essere inflitta alle due Associazioni interessate, quando la responsabilità dei fatti illeciti risulta accertata per entrambe o per i loro tesserati. Il risultato della perdita della partita è da considerarsi utile a tutti gli effetti, compreso il computo delle reti, per la formazione della classifica.

38 Perdita della partita

Gli Organi disciplinari della Lega calcio possono disporre la perdita della partita con il risultato di:
calcio a 11 0-3 calcio a 7 0-4
calico a 5 0-5
o con il miglior risultato conseguito al termine della gara qualora accertino che si sono verificati fatti tali da aver impedito lo svolgimento della partita o della manifestazione o alterato il loro regolare andamento e che il verificarsi di dette circostanze sia imputabile, anche oggettivamente, ai Tesserati delle Associazioni responsabili.
La perdita della gara può essere inflitta alle due Associazioni interessate, quando la responsabilità dei fatti illeciti risulta accertata per entrambe o per i loro tesserati. Il risultato della perdita della partita è da considerarsi utile a tutti gli effetti, compreso il computo delle reti, per la formazione della classifica.

Articolo precedente: 37 Ripetizione della gara
Articolo successivo: 39 Penalizzazione di uno o più punti in classifica
Print Friendly, PDF & Email