normativa

Normativa - Regolamento Disciplina - Illeciti e sanzioni
In vigore dal 10/08/2006
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 26/07/2000

31 Sanzione pecuniaria

Costituisce sanzione pecuniaria il provvedimento, di contenuto patrimoniale, adottato dall’organo disciplinare nei confronti delle associazioni o dell’ufficiale di gara. L’ammontare della sanzione pecuniaria va da un minimo di euro 5,00 a un massimo di euro 250,00.
L’importo della sanzione deve essere incamerato dalla LCFC, per le associazioni anche mediante prelievo sulla cauzione versata, per gli ufficiali di gara defalcandola dal rimborso spese dovuto.

31 Sanzione pecuniaria

Costituisce sanzione pecuniaria il provvedimento, di contenuto patrimoniale, adottato dall’Organo disciplinare nei confronti delle Associazioni o dell’Ufficiale di gara. L’ammontare della sanzione pecuniaria va da un minimo di lire 10.000 (€5.16) a un massimo di lire 500.000 (€ 258.23). L’importo della sanzione deve essere incamerato dalla LCFC, per le Associazioni anche mediante prelievo sulla cauzione versata, per gli Ufficiali di gara defalcandola dal rimborso spese dovuto.

Articolo precedente: 30 Censura
Articolo successivo: 32 Confisca del premio
Print Friendly, PDF & Email