normativa

Normativa - Regolamento Disciplina - Illeciti e sanzioni
In vigore dal 26/07/2000

21 Attenuanti

Ai fini della valutazione della pena sono da considerarsi circostanze attenuanti:
a) essersi subito attivato per ovviare al proprio comportamento illecito;
b) aver agito a seguito di provocazione, purché in maniera proporzionata alla stessa;
c) aver commesso il fatto illecito, non violento, in uno stato e in una situazione di concitazione da fatto altrui.
Non può essere mai considerato "provocazione" o "fatto altrui" qualsiasi provvedimento assunto da parte degli ufficiali di gara.

Articolo precedente: 20 Tipicità della sanzione
Articolo successivo: 22 Tentativo di illecito
Print Friendly, PDF & Email