normativa

Normativa - Regolamento Disciplina - Previsioni disciplinari
In vigore dal 02/09/2010
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 31/07/2007, 10/08/2006, 26/07/2000

147 Mancata osservanza del segreto previsto dall'art. 36/4 R.A., anche a titolo di colpa

a) ammenda da euro 10,00 a 25,00;
b) recidiva: ammenda da euro 30,00 a 50,00 ed esclusione dalla direzione o visionatura delle finali delle manifestazioni organizzate dalla LCFC nella stagione in corso e comunque per almeno 8 mesi.

147 Mancata osservanza del segreto previsto dall'art. 36/4 R.A., anche a titolo di colpa

a) ammenda da euro 10,00 a 25,00;
b) recidiva: ammenda da euro 25,00 a 50,00 ed esclusione dalla direzione o visionatura delle finali delle manifestazioni organizzate dalla LCFC nella stagione in corso e comunque per almeno 8 mesi.

147 Negligente o erronea o incompleta compilazione del referto o della distinta di spesa e/o ritardato invio di tali documenti, anche a titolo di colpa

a) dalla censura all'ammenda da euro 5.00 a 25.00;
b) recidiva:ammenda corrispondente al rimborso spese.

147 Negligente o erronea o incompleta compilazione del referto o della distinta di spesa e/o ritardato invio di tali documenti, anche a titolo di colpa

a) dalla censura all'ammenda da lire 10.000 (€ 5.16) a lire 50.000 (€25.82);
b) recidiva:ammenda corrispondente al rimborso spese.

Articolo precedente: 146 Direzione di gare non ufficiali della Lcfc senza autorizzazione del responsabile del settore arbitrale o del suo sostituto o mancata comunicazione della propria indisponibilità al designatore arbitrale (art. 36 R.A.). Partecipazione alla gara come atleta o dirigente senza la comunicazione prevista dall'art. 49 R.A., anche a titolo di colpa.
Articolo successivo: 148 Dichiarazioni lesive sull'operato di un collega o comportamento scorretto da parte degli arbitri nei confronti degli osservatori speciali di Lega e viceversa
Print Friendly, PDF & Email