normativa

Normativa - Regolamento Disciplina - Previsioni disciplinari
In vigore dal 30/06/2011
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 03/09/2009, 31/07/2007, 10/08/2006, 26/07/2000

114 Atti di violenza nei confronti di tesserati o del pubblico da parte di più tesserati in concorso tra loro (art. 15 R.D.)

a) ammenda di euro 75,00;
b) 1a recidiva: perdita della gara, un punto di penalizzazione e ammenda di euro 100,00;
c) 2a recidiva: esclusione dalla manifestazione e ammenda di euro 150,00.
Qualora l'atto sia commesso nei confronti di dirigenti della LCFC o ufficiali di gara si applicano le seguenti sanzioni:
d) perdita della gara, un punto di penalizzazione e ammenda di euro 100,00;
e) 1a recidiva: esclusione dalla manifestazione e ammenda di euro 150,00.

114 Atti di violenza nei confronti di tesserati o del pubblico da parte di più tesserati in concorso tra loro (art.15 RD)

a) ammenda di euro 50,00;
b) 1a recidiva: perdita della gara, un punto di penalizzazione e ammenda di euro 100,00;
c) 2a recidiva: esclusione dalla manifestazione e ammenda di euro 150,00.
Qualora l'atto sia commesso nei confronti di dirigenti della LCFC o Ufficiali di gara si applicano le seguenti sanzioni:
d) perdita della gara, un punto di penalizzazione e ammenda di euro 100,00;
e) 1a recidiva: esclusione dalla manifestazione e ammenda di euro 150,00.

114 Atti di violenza nei confronti dei tesserati o del pubblico da parte di più tesserati in concorso tra loro (art. 15 RD)

a) ammenda di euro 25,00;
b) 1a recidiva: perdita della gara, un punto di penalizzazione e ammenda di euro 100,00;
c) 2a recidiva: esclusione dalla manifestazione e confisca della cauzione.
Qualora l'atto sia commesso nei confronti di dirigenti della LCFC o Ufficiali di gara si applicano le seguenti sanzioni:
d) perdita della gara, un punto di penalizzazione e ammenda di euro 100,00;
e) 1a recidiva: esclusione dalla manifestazione e confisca della cauzione.

114 Proteste vivaci nei confronti di Ufficiali di gara da parte di più tesserati in concorso tra loro (art.11 RD)

a) ammenda di euro 5.00;
b) per ogni recidiva la sanzione deve essere aumentata di euro 5.00 rispetto alla precedente ammenda.

114 Proteste vivaci nei confronti di Ufficiali di gara da parte di più tesserati in concorso tra loro (art.11 RD)

a) ammenda di lire 10.000 (€5.16);
b) per ogni recidiva la sanzione deve essere aumentata di lire 10.000 (€5.16) rispetto alla precedente ammenda.

Articolo precedente: 113 Atteggiamenti aggressivi o intimidatori o minacciosi nei confronti di tesserati o del pubblico da parte di più tesserati in concorso tra loro (art. 13 R.D.)
Articolo successivo: 115 Terza ammonizione in gare differenti (art. 43/b R.D.)
Print Friendly, PDF & Email