Tanto di Cappello Manzano! Montina ancora superstar

Campionato Giancarlo Geretti Over 40. Comincia a delinearsi la fisionomia dei tre gironi e le protagoniste fanno sentire la voce grossa: quello che non manca sicuramente è il divertimento e i goal su tutti i campi.

 

GIRONE A

San Daniele sempre più padrone: 2-0 al Depover con doppietta di Massimo Degano e primo posto ampiamente al sicuro. Il risultato della quinta giornata che fa più rumore è comunque la vittoria con goleada, 9-2 il finale, dei Gunners 95 sul campo del Buja Millenium: tripletta memorabile per Denis Degano, doppietta di Edi Stampetta, goal di Daniele Benedetti e Gianluca Devoti; le reti di Igor Di Giusto e Carlo Ciani sono servite solo a rendere la sconfitta meno amara.

Pari e patta tra Carnia United e Al Sole 2, che procedono così a braccetto in classifica a quota 3 punti. Ottiene la prima vittoria in campionato, complici anche le sole due partite disputate fino a questo momento, l’Amasanda 86, abile ad imporsi 2-0 sul fanalino di coda Totò e gli amici: realizzazioni di Mauro Di Vincenzo e Franco Leonetti. Si conclude con il segno X anche la partita tra il Feletto ’90 Sottocastello e il Bunker 3.

 

GIRONE B

Manzano e Spilimbergo a pieno regime nel girone B: entrambe le squadre hanno ottenuto 8 punti nelle prime 4 partite disputate. I manzanesi si sono imposti sul Versa con le reti di William Cappello e doppietta del super bomber Luca Montina, incredibilmente a quota 8 goal. Media di 2 reti a partita per lui e record ampiamente conquistato per quanto riguarda la LCFC e non solo.

Abbiamo intercettato il presidente Giancarlo Gumini, a cui sono state sottoposte alcune domande.

Presidente, che partita è stata sabato?

Sicuramente una gara complicata ma messa subito in discesa dal gran goal di Cappello, davanti a cui non ho potuto fare altro che inchinarmi.

Cosa dobbiamo aspettarci da questa prima fase di campionato?

Fino ad ora abbiamo affrontato squadre toste, ma da adesso arriveranno le partite sulla carta più difficili. Sarà importante rosicchiare punti qua e là per non fallire l’obiettivo minimo della stagione, ovvero centrare l’accesso alla seconda fase.

Che squadra è il Manzano 2016/2017?

Tosta e talentuosa. Vogliamo fare del bel calcio il nostro credo e in questo senso è indispensabile il lavoro di mister Toffolo, che ha dato una svolta sia dal punto di vista del gioco sia della mentalità. Stiamo inserendo gradualmente in rosa giocatori molto validi che faranno la differenza alla lunga. Purtroppo un nostro pilastro, Glauco Fabbro, ha subito un infortunio al ginocchio un paio di settimane fa e quest’anno dovremo fare a meno di lui. Con tutti i reparti completi ed equilibrati e un Montina che trasforma in oro tutto ciò che tocca possiamo sognare.

Lo Spilimbergo ha invece avuto vita facile contro il Farra: 4-0 il risultato finale, tra i marcatori Marco Burelli con una tripletta che lo proietta al secondo posto della classifica marcatori e Diego Colesan.

Pareggi nelle altre due partite disputate: 2-2 tra Portover e La Fortezza, 1-1 tra Bottosso&Frighetto e Dimensione Giardino.

 

GIRONE C

Una cosa è certa nel girone C: qualsiasi partita si decida di andare a vedere, qualsiasi siano le squadre, i goal non mancheranno mai.

9-2 è infatti terminata la gara tra Warriors e Climassistance, con la squadra di Laipacco a punteggio pieno (3 vittorie su 3): goal di Paolo Bulfone, Alessandro Busiello, Marco Passoni, Marco Zuliani, doppietta di Alessandro De Baronio e tripletta di Luigi Lanzilli; goal della bandiera di Francesco Manzella e Gabriele Serafini.

Doppia affermazione per 4-2 per Brigata Brovata sul campo di casa sulla Virtus Udine 93 e per Da Pippo1Sangiorgina in trasferta a Beivars sull’Isotecno. Sono stati invece indispensabili le reti di Enrico Bait, Guido Bertino e Domini Alessandro per lo Ziracco Calcio al fine di guadagnare la testa della classifica e prevalere su un Premariacco mai domo e in goal con Diego Cocetta e Ludovico Delle Case.

1-2 il risultato tra Folgore Over 40 e Cerneglons nella sfida disputata a Bicinicco. Le gioie di Alessandro Cavassi e Pierangelo Predetto Paletto danno nuova linfa e speranze di rimonta alla squadra della frazione di Remanzacco

Cristian Tulissi

Print Friendly, PDF & Email
css.php