Monorchio-Tonizzo e il Bar all’Angolo sogna

Weekend di quarti di finale per la Coppa Friuli a 11 disputato, diversamente da quanto scritto in modo erroneo nella precedente uscita, in un turno unico. Le squadre che si sono garantite l’accesso alla semifinale che si giocherà in gare di andata e ritorno sono Bar all’Angolo, Real Sella, CornoCalcio Show Biz e Cassacco Startrep. Curiosità: tra le prime classificate dei gironi il solo Bar all’Angolo è riuscito a passare il turno. 

Vittoria convincente per la squadra costruita sull’ossatura dei Warriors sul bar Montecarlo per 1-5. La differenza la stanno facendo però di gran lunga i due innesti Massimo Tonizzo e Antonino Monorchio, rispettivamente da Lokomotiv Trivignano e San Lorenzo, i quali sono di gran lunga la coppia di attaccanti più prolifica della competizione (14 gol in due). La pensa allo stesso modo il metronomo Thomas Bertoni: “Sono sicuramente un valore aggiunto per noi e insieme costituiscono un tandem scoppiettante. Nella partita di lunedì sera siamo partiti forte ma abbiamo subito gol su rigore realizzato da Massimo Bin. Con molta concretezza abbiamo ribaltato il risultato già nella prima frazione, Monorchio scatenato; nel secondo tempo con il mio ingresso– ride- abbiamo alzato ancora di più l’intensità e creato moltissime occasioni, con l’estremo ospite autore di molte parate decisive. Bellissima a mio parere l’esultanza imitando una mitraglia di Tonizzo. La differenza l’ha fatta sicuramente la tenuta fisica e alla fine noi abbiamo sfruttato al massimo la benzina nel nostro corpo“. Ancora a segno capitan Tomas Bosco nella vittoria del suo CornoCalcio Show Biz contro il Palut Prissinins, squadra molto tosta. Nel 2-1 al triplice fischio a segno per i locali anche Enrico Casuccia, per gli ospiti invece ha gioito Luca Gobbato. Non delude neanche ai quarti di finale il fuoriclasse del Real Sella Davide Belleri, decisivo insieme a Federico Cracco per superare l’Atti Impuri 2-0 e regalarsi l’accesso all’ultimo gradino prima della finalissima del 30 giugno. Ci sono voluti invece i rigori per premiare con il passaggio del turno il Cassacco Startrep ai danni dei Redskins dopo l’1-1 al termine dei tempi regolamentari: di Alessandro Oggian e del capocannoniere Davide La Vigna le reti. Finisce 6 a 4.

 

Print Friendly, PDF & Email
css.php