Medea, esordio con i botti. Over Tricesimo già in palla

Il Campionato Geretti si rinnova, sia nel formato, sia nel nome dei gironi, direttamente ispirato alla Commedia di Dante. Allora nel girone Inferno troveremo le formazioni che hanno concluso l’anno nel girone di Campionato, il girone Purgatorio sarà composto dalle squadre del girone Coppa ed infine gli ex-Irriducibili si trovano nel girone Paradiso. Ciò detto possiamo cominciare ad analizzare i risultati della prima giornata di campionato che, nel girone Inferno, è stata caratterizzata dai tanti pareggi. Tra Cerneglons e Warriors le reti nemmeno si sporcano mentre già in San DanieleZiracco cominciamo a vedere i primi gol della stagione. Queste due formazioni non vanno comunque oltre al pareggio, con i vice-campioni uscenti del San Daniele che trovano il gol con Londero mentre per lo Ziracco risponde Fabris. Pareggiano anche i campioni uscenti, gli Amatori Manzano, sull’ostico campo del Milan Club S.Vito Tg. Anche in questo match le realizzazioni sono una per squadra, Tracanelli realizza per i locali, Bruno per gli ospiti. L’unica vittoria di giornata è quella dello Spilimbergo sul campo del Premariacco, 1-2 il punteggio, con Burelli realizzatore dei due gol vincenti, solo Di Prima invece a segno nel Premariacco.

Certamente meno “bloccato” si dimostra il girone Purgatorio, nel quale già vediamo alcune abbondanti prestazioni offensive. Ne è un esempio quella del Depover che, con cinque gol, supera l’ostacolo Carnia United che, comunque, ha provato a reagire andando due volte in gol. Protagonista nel Depover è Di Benedetto, tripletta per lui all’esordio stagionale. Pareggio spumeggiante quello tra Versa ed Over Gunners 95 con tre gol  realizzati da tre diversi marcatori per parte. Perentorio il 3-0 con cui l’Al Sole 2 si sbarazza della Folgore Over 40, a segno due volte Martarello e una volta Spigarello. Conferme in trasferta per l’Amasanda 86 che, contro la Climassistance, si affida alla doppietta di Budini per vincere. Pittana e Mongillo infine sono gli unici marcatori nel pareggio per 1-1 tra Bottosso & Frighetto e La Rosa.

Anche il girone Paradiso offre numerosi risultati interessanti, a partire dai due pareggi per 2-2 tra Buja MillenniumLa Fortezza e Feletto ’90 SottocastelloPortover. Ricomincia con una vittoria, seppur di misura, il cammino della Brigata Brovada che, con Cesco, De Biaggio e Presta, supera l’opposizione del Farra, che comunque manda a segno Russo e Vecchione. Dilaga il Medea contro la Virtus Udine 93 andando in gol ben sei volte, due delle quali con Bergomas. Il girone si chiude infine con una vittoria dell’Over Tricesimo, reti di Bandera e Culetto, contro il Totò e gli Amici. Il commento della partita è di Luca Fabbri del Tricesimo: “La partita è andata subito per il verso giusto con il gol di Culetto. Abbiamo poi sprecato alcune palle gol e ci siamo allungati, rischiando qualcosa nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo. Nel secondo invece, dopo il gol di Bandera dai 30 metri, non abbiamo più concesso molto. Siamo una squadra nuova, che ha ancora giocato poco insieme perciò possiamo solo crescere da qui in avanti e disputare un buon campionato.”

Francesco Paissan

 

Print Friendly, PDF & Email
css.php