Elettrotec a forza dieci

Friuli Collinare calcio a 5. Giocate la gara d’andata delle semifinali. I primi verdetti danno ragione a Newell’s e Elettrotec che si aggiudicano il primo round a scapito di Stellare e Formentera Team. I campioni in carica del Newells, dopo aver rischiato e sudato le classiche sette camice per passare il triangolare che precedeva questa gara, soffrono a inizio primo tempo, resistono agli assalti di uno Stellare ben organizzato grazie ad alcuni interventi di Fidenzio, trovando negli ultimi minuti del primo atto tre gol. La sequenza forse colpisce la sicurezza iniziale dello Stellare che, a inizio ripresa si scioglie. Forse anche perché è uscita la maggior caratura tecnica del team udinese, forse perché le energie nervose cominciavano a diminuire. Nonostante questo, grazie anche a errori grossolani del Newell’s, la sfida non assume contorni diversi. >> In effetti– racconta mister Pittini – solo nella seconda parte di gara ci siamo ritrovati sul piano del gioco. Ci siamo distesi, abbiamo gestito comodamente una gara dove a volte siamo stati anche troppo leziosi. Ma mai dire mai, nel calcio. Lo Stellare è una buona squadra per cui dovremo affrontare il ritorno con la massima attenzione>>. Per la cronaca i gol vittoria sono di Massimiliano Rossi(4) e Marco Lodolo. Risponde presente l’Elettrotec che mette ko la rivelazione Formentera. Sono Davide Gregorutti(3), Omar Rossi(2), Mario Namio(2), Michele Laurencigh, Michele Cantone e David Zulli  gli artefici dei gol che ipotecano la finalissima. Risultati: Newell’s – Stellare 5-1; Elettrotec – Formentera Team 10-4.

Campionato amatori c5: Sarà ancora un discorso tra Pizz. Al Baffo e Rivignanense. Il team di Feletto, sconfitto nel return match dal DLF Cervignano, grazie alla miglior differenza reti, si aggiudica la finale. Sarà la sesta finale su sei edizioni. La Rivignanense, invece, giocherà il suo terzo epilogo. E caso vuole che in tutte le finali abbia trovato lo squadrone di Feletto. Il bilancio, al momento, tra loro è in perfetta parità. Sono state semifinali tirate, giocate con grande suspance dove nemmeno il team di Rivignano ha avuto vita facile. Fagagna si è dimostrato avversario ostico tanto che ha abdicato solo dopo i rigori. E per  i collinari ,che anche lo scorso anno uscirono in semifinale per un soffio, è come se avessero vissuto un Dejavù. Sconfitti a Rivignano per 5-4 hanno provato a reagire vincendo in casa per 4-3. Ma non è bastato visto che i tiri dalla lunetta hanno poi dato ragione alla Rivignanense.

Risultati Pizz. Al Baffo – DLF Cervignano 1-4 (and 6-0), Rivignanense Fagagna 3-4 7-6dcr -(andata 5-4).

Coppa Amatori c5: Che spettacolo! Anche perché di anno in anno le protagoniste cambiano.  Nelle sei finali, infatti, non c’è mai stata una squadra a disputare più epiloghi. Quest’anno si disputeranno la Coppa i Fiocco Boys, bravi e fortunati nell’eliminare la favorita CDU calcio, e lo Sbregabalon, lesti a eliminare il Pertegada c5 dopo il pareggio maturato in casa.  >> Lo Sbregabalon – racconta un dirigente ducale – parte da un consistente vantaggio di 4 reti accumulato nel match d’andata. Gli ospiti arrivano con il dente avvelenato per la sconfitta subita fra le mure amiche, e sono decisi a giocarsi il tutto per tutto. Ma il risultato non è mai in discussione, anzi. Sbregabalon sono spesso in vantaggio con i vari D’Elia, Volpe e Felettig, salvo poi cadere vittima di errori difensivi. Nonostante le pesanti assenze di Pizzi e dello squalificato Grion la compagine ducale porta a casa la finale, una finale insperata ad inizio stagione. Note positive della serata l’ottima prestazione di Cattastrello e la ritrovata vena realizzativa di D’Elia, al rientro dopo 6 mesi di assenza, ma onore alle armi pure al Pertegada, che non si è mai arreso. >>.   

 

Paolo Comini

Pubblicato anche su Tremila Sport del 10/06/2011

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php