L’arbitro della settimana: Bruno Marcuzzi

 

 

Età:  50

 

Prima della Lcfc ho arbitrato:  solo nelle categorie pulcini ed esordienti come dirigente arbitro.

 

Esperienze calcisticistiche: Ho giocato nei dilettanti e successivamente disputando campionati amatoriali fino a 45 anni

 

Altri hobby? Informatica

 

Il libro che porteresti sempre con te: leggo pochissimo

 

Il tuo rimpianto più grande: aver studiato di più

 

Il film che non dimenticherai mai: Non ci sono film che mi hanno particolarmente colpito

 

Quali doti deve avere un buon arbitro amatoriale? Educazione, conoscenza regolamento, equilibrio.

 

Cosa pensa tua moglie/compagna del tempo che dedichi al calcio? Ha sempre condiviso le mie scelte

 

Hai un sogno da realizzare in campo amatoriale? Più che un sogno un obiettivo: contribuire a migliorare costantemente il Settore arbitrale

 

Meglio il dialogo o il cartellino? Dialogo, quando la situazione te lo consente. Altrimenti, purtroppo, il cartellino

 

Quali sono le migliori soddisfazioni che hai avuto facendo l’arbitro tra gli amatori?  

Ottenere spesso il rispetto da parte delle squadre per le capacità e non solo per la divisa.

 

Scheda pubblicata anche su Tremila Sport del 18/11/2011

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento