L’altra faccia del Passons

 

 

E’ un Passons in versione Dottor Jekyll e mister Hide”: rispetto alla prima parte di campionato conclusa senza punti, ora è tutta un’altra squadra. Gioca, ha carisma, ha trovato la così detta quadra. >> C’è stato un netto cambiamento di rotta – chiosa il difensore Alessandro Pinna, soprattutto dopo aver ritrovato alcuni giocatori che prima non potevamo schierare. Abbiamo pagato le molte partite senza portiere, Dario Cicutti,  faticando anche sul piano del gioco, ma il suo rientro ci ha risollevati. Inoltre è stato inserito in rosa un atleta come Giovanni Piussi, ma soprattutto abbiamo ritrovato il nostro bomber, Andrea Montich, autore di 6 gol in tre partite. Questo ci permette di giocare con più serenità e di rincorrere con maggior decisione il nostro obiettivo, ovvero entrare tra le prime quattro della Coppa >>. E anche questa giornata il Passons è riuscito a mettere un’altra mattonella passando sul campo del Versa con  Costa e Cumin. I canarini sono ora al secondo posto, in compagnia di Over Cjassà (1- 1 con il Bicinicco Boys) e Da Lodia. Quest’ultima soffre non poco in casa di un Feletto 90 che, grazie ai suoi giocatori d’attacco, ha messo spesso in crisi gli udinesi, salvati da alcuni interventi decisivi di Pettoello. Finisce 2- 2 dove a Grillo e Tommasi  hanno replicato Nilgessi e Frassinelli. Devastante La Rosa: 6-0 al Canarino certifica la forza dei cervignanesi, sicuri candidati alla vittoria finale. Le reti di Miani(2), Dorigo, Fontana, Ligugnana e Macuglia avvisano le dirette contendenti. In campionato impresa dell’Evraz che impatta a San Daniele: >>partita molto tattica tra due squadre rimaneggiate dalle squalifiche(Evraz)e dagli infortuni (vgsd), racconta mister Patriarca.  Tattica attendistica quella ospite con le  vgsd  che attaccano a testa bassa senza qualità. Ciò facilita l’ attenta retroguardia avversaria che si salva grazie ad almeno tre interventi decisivi del proprio portiere ed alla scarsa vena dei nostri attaccanti che si divorano due goal ad un paio di metri dalla porta>>. Cade la Tavernetta per merito della Coop.Premariacco, esplode lo Ziracco in casa del Bar Gardel con le doppiette di Tomadini, Dugaro, e Ceccotti, si dividono la posta Brigata Brovada e Da Pippo, mentre la Sangiorgina si affida a Menente e Zoffi per superare un ostica Amasanda. Fatica anche la CoopCa che passa sul Botosso&e frighetto con la zampata vincente di Durigon. Siamo solo alle battute iniziali, ma già si preannuncia un girone equilibratissimo. 

Pubblicato anche su Tremila Sport del 23 03 2012

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php