Un Varmo da applausi. La Thermo Service alza la voce.

Terza giornata della seconda fase per gli Amatori C5 e il Varmo  non vuole proprio saperne di lasciare punti alle dirette concorrenti e continua a primeggiare nel Campionato: 5-2 sul parquet amico contro una mai doma Pizzeria Concordia grazie alla forza del collettivo; i goal sono infatti stati segnati da cinque giocatori diversi, Roberto Uran, Andrea Molinari, Fabio Mauri, Mirco Faggiani e Alessandro Bulfoni. E’ stata davvero una bella partita, molto corretta grazie al rispetto tra i giocatori e l’arbitro”- afferma un entusiasta Roberto Uran-“Per quanto riguarda la nostra avvenutura nel campionato cercheremo di fare il meglio possibile, ricordandoci comunque che il principale obbiettivo rimane quello di divertirci tutti assieme.” Perde il primo posto in classifica il Formentera Team, bloccato sull’1-1 dalla STU Fagagna. Questa era la sfida anche tra i bomber del girone visto che si affrontavano Tommaso Turchetti e Federico Nobile, attualmente primo e secondo della classifica marcatori; entrambi rimangono a secco visto che le  reti sono state siglate da Sergio Ongaro per i locali e da Luca Greatti per gli ospiti. Sale sul virtuale secondo gradino del podio anche il Fagagna C5, abile a superare non senza difficoltà i Troncos, ancora purtroppo relegati all’ultimo posto in graduatoria ma con ancora tutto il tempo a disposizione per dire la loro; 4-3 il risultato finale. Si conclude 2-2 invece l’altro match di giornata tra Bicinicco C5 e Rivignanese C5: doppietta di Luca Rovere, goal di Andrea De Micco e Maurizio Casaro.

In Coppa fa rumore il risultato con cui si è concluso il big match di alta classifica tra la Thermo Service e il Jolly Lauzacco. I padroni di casa si impongono con un sonoro 8-3 e  conquistano la vetta della classifica nonostante abbiano disputato una partita in meno rispetto alle concorrenti. Da segnalare il memorabile poker di Gatto Gabriele. Ha parlato della partita per la capolista Luca Niemis: “Il primo tempo è stato molto combattuto: le occasioni non sono mancate e ne ha beneficiato lo spettacolo nonostante un gran equilibrio. Nel secondo tempo siamo riusciti ad aumentare l’intensità e a mettere la palla in rete senza subire particolarmente le iniziative degli avversari”- continua poi – “Non ha senso nascondersi, vogliamo vincere il nostro girone; anche se siamo solamente all’inizio sono convinto e fiducioso che la squadra continuerà a dimostrare il suo impegno”. Rallenta Il Jungle contro i rigenerati Fiocco Boys: i ragazzi di Pocenia, fermando sul 6-6 una delle prime della classe, si sono aggiudicati il primo punto in questa seconda fase e hanno dato il là alla loro rimonta; tra i marcatori da sottolineare il poker di Emanuele Minin per i locali, le doppiette di Stefano Tonello e Michele Nardone per gli ospiti. Torna a ruggire bomber Enzo Sciortino: è suo infatti uno dei due goal che permettono ai Maledez di avere la meglio sulla Cantera Talmassons (2-1 il finale).

Una sola ma sicuramente non noiosa la partita disputata nel girone Irriducibili: i Disordenas hanno sbancato il campo del bar Al Posta Gemona per 5-4. Di Gianluca Armano, Paolo Cruder, capitan Alessandro Cuzzolin, Massimo Gallo e bomber Roberto Romagnoli i goal che sono valsi i due punti; hanno completato il tabellino marcatori la doppietta di Angelone Francesco, Daniele Osellame e Andrea Donada.

Cristian Tulissi

Print Friendly
css.php