Colpo Savognese, Scilipoti lancia Adorgnano

Quinta giornata di campionato per i l’Eccellenza e la Prima del Collinare a 11. Nell’élite regionale la classifica in virtù dei risultati dell’ultimo turno ha cominciato a sgranarsi.

Rimane comunque in testa lo Ziracco grazie al goal di Luca Braida valso lo 0-1 sul campo del fanalino di coda Ruda. Stesso risultato per lo Jalmicco, Nicola Visintini a referto sul Colugna, e Drag Store, usciti vittoriosi nel derby contro un San Lorenzo pesantemente condizionato da infortuni e squalifiche, in rete Mattia Pascoletti. Continua a volare la neopromossa Vacile, forte di una concretezza invidiabile da molte squadre con ben altra esperienza in categoria: a segno nella gara di sabato contro il Pozzuolo Thomas Bremer. Prima vittoria in campionato e crisi parzialmente schiacciata invece per il Cassacco Startrep su una Lokomotiv Trivignano comunque saldamente piazzata nella parte centrale della classifica ma qualche volta discontinua. Il colpo di giornata è quello firmato però dalla Savognese: la Thermokey si è infatti dovuta arrendere nelle Valli per il 4-2 finale. Nel prossimo turno da seguire da vicino proprio Ziracco-Savognese per quanto riguarda le prime posizioni della classifica, San Lorenzo-Ruda per ripartire dopo un inizio titubante.

Girone A di prima con una padrone saldamente al comando: si tratta della Valmeduna, corsara 2-0 a San Leonardo sul campo del Al Cardinale. La partita nelle parole di Livio Del Bianco: “Squadre bloccate nel primo tempo, sicuramente più preoccupate a non prendere goal. Nella ripresa è stata un’altra partita con la Valmeduna che si è gettata in avanti e ha sbloccato il risultato con un gran goal di Alen Borrello. Abbiamo colpito poi due legni con una punizione di Fantin stampatasi sul palo e un colpo di testa di Bortolussi andato ad impattare la traversa. La partita è stata chiusa da un bel pallonetto di Fabio Valvassori per lo 0-2 finale. Nel finale c’è stata gloria anche per il nostro estremo, abile a deviare sulla traversa un gran tiro dal limite dell’area. La partita è stata sostanzialmente corretta e piacevole “. Pareggia invece la seconda della classe SS 463 Majano, 1-1 il finale contro una Dinamo Korda che ha dimostrato di avere le carte in regola per risalire dopo un inizio difficile. Stesso risultato tra Campeglio e Warriors, in rete Matteo Floreancig e il solito Damiano Maldera. Una bella doppietta di Edoardo Scilipoti è invece fondamentale per l’Adorgnano per battere la Contea Cussignacco e balzare al secondo posto in classifica ad una sola distanza dalla capolista a coronamento di una prima fase di stagione condotta ad alti ritmi. Sembra vivere un momento di flessione dal punto di vista dei risultati il Tramonti, caduto per la seconda volta di fila sul campo del Billerio Magnano, 2-1 il finale e Ermir Budlla ancora a segno per il settimo sigillo stagionale. Medesimo risultato tra Highlanders e Contea Cussignacco: i ragazzi di Basiliano hanno ottenuto così la prima vittoria stagionale e lanciato la loro personale rincorsa per la permanenza in categoria.

Noiar- Zellina a riposo nel girone B ma incredibilmente ancora solitaria in testa, complice anche il match rinviato tra la seconda della classe La Rosa e Merce Rara. Ha finalmente ottenuto la prima vittoria in campionato dopo due pareggi e una sconfitta il Tissano: 3-0 all’Atletico Pertegada, reti di Riccardo Manzato, Enrico Montorio e Mattia Turco. Primo bottino pieno anche per il Galli sul terreno di casa contro il San Marco Iutizzo (2-0) e per il Sette Sorelle (0-2 a Morsano), ora entrambe appaiate a quota tre. 1-1 invece il finale tra Atti Impuri e Real Sella: a Partick Bertoli ha risposto capitan Adamo Parussini.

Cristian Tulissi

Print Friendly, PDF & Email
css.php