La Rivignanese vuole rialzarsi. Paoluzzi, sette goal memorabili

CAMPIONATO

Il Formentera Team è la squadra della settimana: battendo il Varmo si toglie infatti doppia soddisfazione: sia di battere per la prima volta nella seconda fase la ormai ex capolista, sia di balzare in testa alla classifica. Il 4-2 finale è firmato dalle doppiette di Tommaso Turchetti e Luca Grattoni per i locali, Fabio Mauro per gli ospiti. Termina 5-5 il match tra Rivignanese e Troncos, due squadre sicuramente volenterose di riscattarsi dopo un inizio titubante. Ne ha fatto un dettagliato resoconto l’angolo della Rivignanese: “La partita di venerdì è stata molto combattuta e ben giocata da entrambe le squadre. Si sono visti, a tratti, episodi di nervosismo comunque non eccessivi e comprensibili data la volontà dei giocatori delle due compagini di non voler concedere nulla e portare a casa un risultato importantissimo, considerata anche la situazione attuale di classifica. Dal canto nostro, venendo da una pesante serie negativa, mister Colavitto, al fine di arginare la situazione ed amalgamare omogeneamente il gioco dei nuovi innesti con quello del nucleo storico, ha provato delle soluzioni inedite a cui i ragazzi hanno risposto positivamente. Si è sentito poi il peso di giocatori importanti come Bonzio e Meneghin, a cui comunque i presenti hanno sopperito in maniera ottima.” La dirigenza continua poi riguardo alla stagione: “Realisticamente la strada è in salita e c’è ancora molto su cui lavorare, ma essendo ancora molto ampio il margine di miglioramento siamo ottimisti e non perdiamo di vista l’obbiettivo della semifinale. Storicamente non abbiamo mai giocato un campionato “facile” ed anche in passato abbiamo dovuto affrontare delle parentesi negative, da cui però abbiamo sempre saputo riprenderci a testa alta: il palmares della nostra società ne è la riprova. Tutto ciò grazie alla forza del nostro gruppo, composto prevalentemente da amici che amano condividere la propria passione, fare cerchio dentro e fuori dal campo e mettere tutta la loto voglia al servizio della squadra al fine di fare sempre meglio e raggiungere gli obiettivi”. Il derby collinare va alla STU Fagagna; nel Wednesday match ha infatti la meglio 2-6 sul Fagagna C5. Firmano il colpaccio Jacopo Di Fant (2), Pietro Iriti, Gabriele Romanin e Thomas Tomasino (2); completano il tabellino Giorgio Pecile e Michele Ziraldo.

COPPA

Vincono tutte e tre le prime della classe in coppa. Il Jungle lo fa addirittura segnando 14 reti alla Cantera Talmassons, candidandosi prepotentemente a favorita. Addirittura 7 goal per Matteo Paoluzzi in autentico stato di grazia. Riprendono la marcia dopo il brusco stop dell’ultimo turno anche gli Sbreghebalon, abili a far valere il fattore campo contro il Jolly Lauzacco: a segno Luigi Sorvillo e Mauro Volpe (4) per i locali, Paolo Fasano e Andrea Pividori per gli ospiti. Continua invece il momento molto positivo della Thermo Service: 3-5 ai Maledez, Gabriele Gatto e Sciortino Enzo a segno con una doppietta. Sono proprio queste due reti che permettono all’asso dei Maledez di mantenere il comando della classifica cannonieri, anche se Mauro Volpe e lo stesso Gabriele Gatto non distano di molto e stanno sicuramente pensando ad un eventuale sorpasso.

IRRIDUCIBILI

Comanda la Tratt. 4 con…  Marco Angeli e Fabio Muscetti, men of the match capaci di regalare con le loro doppiette il successo per 2-4 sui Disordenas, ai quali non basta la gioia personale di Alessandro Cuzzolin. Secondo 5-5 di fila per i BGB, questa volta fermati dal Real Pittibull: ancora a segno Martino Buchini, capitano per l’occasione; completano il tabellino Nicola Petruzzi, Michele Moschion e Simone Cainero per la squadra ospite, Enrico Burello, Giovanni Cisilino e tripla di Alessandro Rodaro per i locali.

Cristian Tulissi

Print Friendly, PDF & Email
css.php