Iurlano e non solo: Zaliclò bis

 

La matricola è diventata squadra. E s’è regalata un altra gioia. Parliamo della pizzeria Zaliclò, la quale, nata affrontando l’anno scorso la Terza categoria del calcetto versione Lega Calcio Friuli Collinare, ha subito dimostrato di possedere appetito (di vittorie) assai robusto e anche le qualità tecniche e morali per sfamarsi. Tanto che la creatura di San Giovanni al Natisone ha potuto festeggiare la seconda promozione di fila e il prossimo anno si andrà a scontrare con le squadre iscritte al girone di Prima categoria del calcio a 5 Collinare. La squadra è nata grazie allo sponsor principale da cui prende il nome (dove c’è anche la sede, nonchè ritrovo per i terzi tempi all’insegna dell’allegria). Lo stadio di casa, sempre più temuto dagli avversari, è la palestra comunale di Mariano del Friuli. Un ringraziamento va a questo comune che ha creduto nel progetto, al presidente del Centro Sedia Calcio, Franco Bulfoni, che appoggia l’iniziativa come la ditta Alema. Ma il ringraziamento più grande i protagonoisti di quella che può essere definitauna piccola-grande impresa (doppia) lo riservano ai due presidenti onorari , ossia Max e davide Guiotto, che hanno permesso che tutto ciò iniziasse. Quest’anno, nel suo girone, la Pizzeria Zaliclò è stata la squadra ad aver realizzato più gol, ben 148 (di cui 45 firmate dal bomberone Iurlano), ma proponendo pure la terza difesa meno perforata. Inoltre, è riuscitaa dar prova di compattezza superando qualche infortunio e momenti difficili. Compongono la squadra: i capitani Salvatore Capra e Alessio Scarpa, Davide Duriavig, Luca Savio, Andrea Mauro, Roberto Sartori, Simon Scarpa, Matteo Michiotti, Federico Sfiligoi, Andrea Mocchiutti, Federico Mauro e Antonio Iurlano.   Al timone hanno ben pilotato l’allenatore (e giocatore all’occorrenza) Cossi Pradeep e il dirigente Enrico Bolzicco. Cin cin.

Pubblicato anche su Tremila Sport del 11 05 2012

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento