Il Villa vola, Carioca rallenta il Colloredo

Si fa interessante a quattro gare dalla fine la situazione in Seconda e Terza categoria del Collinare a 11.

Nel girone A di Seconda lo Sclaunicco raggiunge momentaneamente la Polisportiva Bibione, che ha però disputato due gare in meno, in testa alla classifica: tennistico 6-1 nell’ultimo turno ai danni del Carlino San Gervasio, doppiette per Francesco Paravan e Alessandro Marangone. Dietro non sembrano però voler mollare la presa gli Amatori Giussago, 1-2 sul Pozzecco che certifica un buon trend anche in trasferta oltre all’ormai celebre #agiussagononsipassa con cui i gialloblu presentano le proprie partite casalinghe, e l’Union Paradiso, 2-3 su una rediviva Virtus Udine: decisivi i due goal di Nicolas Cesarin.

Solo due le gare disputate nel girone B, interessate tutte le ultime quattro della graduatoria: chi ne esce con maggior convinzione è sicuramente il Villesse grazie al 3-2 sugli Amatori Calcio Terzo, due goal di Salvatore Circosta. Impattano sul 2-2 invece Atletico Bulbao e Amatori Gonars, per i locali in rete Jacopo Nadali e Michele Tonetti, per gli ospiti Massimo Fabbro e Stefano Sabeddu. Ogni discorso viene dunque rimandato alle ultime giornate di campionato dove ogni punto peserà il doppio e gli scontri diretti saranno decisivi.

Tolmezzo Carnia ad un passo dal titolo nel girone C: la capolista si è sbarazzata infatti con un netto 0-4 degli Amatori Braulins in una gara sulla carta tutt’altro che semplice; a segno il solito capocannoniere Stefano Vidoni, Enrico Durigon e Gildo De Toni (2). Balza al secondo posto l’Al Sole 2 Sedilis grazie al 3-0 rifilato al Dignano, squadra attualmente in lotta per rimanere in categoria.

I Gunners vincono nel D e staccano il Racchiuso: questo è il miglior riassunto possibile per l’ultima giornata di campionato disputata. Un goal di Matteo Vidale vale infatti la vittoria contro il Villaorba e il primato in solitaria in classifica. I ragazzi della Presidentessa Giancarla Mingone sono caduti invece per 2-0 sul campo degli Amatori Plaino, in rete Mattia Freschi e Nicola Silvestri. Assume doppio valore dunque il recupero che gli Amatori Cisterna dovranno disputare contro i Rediskins: in caso di vittoria su un campo comunque tutt’atro che agevole Michele Pagnucco e compagni aggancerebbero il secondo posto occupato proprio dal Racchiuso e inizierebbe un vero e proprio testa a testa per decretare la promozione. Seconda vittoria in campionato per l’Orzano, a farne le spese il San Gottardo sul proprio campo: nel 2-3 finale a segno per i locali Gianluca Muraro e Fabio Pezzetta, per gli ospiti Andrea Truglio (2) e Nicholas Zompicchiatti. Chiude il quadro l’1-1 di Il SavioPozzuolo, reti di Enrico Nadal e Gabriele Greatti.

Nel tre gare disputate nel girone A di Terza sono scese in campo tutte e tre le prime della classe. La capolista e ormai praticamente irraggiungibile Tecnospine non ha lasciato scampo ad un battagliero United, apparso molto in palla dal punto di vista del gioco nell’ultimo periodo e volenteroso di migliorare la situazione di classifica: in rete Andrea Florit e Stefano Roi. L’Arcobaleno ha invece espugnato il difficile campo del Sammardenchia: al goal del locale Stefano Della Vedova hanno risposto Mauro De Simon e Michele Vuerli. Vittoria anche per il Farla contro l’Effe 84 Friulclean, Menis (2) e Celotti timbrano il cartellino nel 4-2 al triplice fischio

Comincia a delinearsi in modo più chiaro anche la situazione del girone B: il Villa sembra aver organizzato la fuga decisiva per la promozione e lo ha fatto espugnano il campo della Strassoldo Alcolica per 1-4, tripletta di Arnes Jasarevic. Bel colpo d’alta classifica anche quello messo a segno dal Bagnaria Arsa, 0-3 sul campo del Ronchi: reti di Alex Carletti, Gabriele Ferigutti e Giovanni Malizia. Mezzo passo falso invece del Gorgo nella tana del Real Cervignano: 1-1 il finale, goal di Almir Suljic e Nicola Mallardo.

I Carioca Millennium si prendono la scena e il quarto posto nel girone C: mister Elvis Forti e compagni hanno infatti imposto il pareggio alla capolista Colloredo Pin Up: 2-2 il finale, alla doppietta di uno sin qui strepitoso Giuseppe Zarbano hanno risposto Umberto Alessio e allo scadere Alessandro De Bernardo. Proprio il giovane Alessio ha raccontato la partita: “Ci siamo presentati a Colloredo limitati sicuramente nel numero. Gioco forza abbiamo dovuto combattere fino all’ultimo non mollando un centimetro, infatti la rete del pari è arrivata a tempo ormai scaduto. La prestazione è stata ottima da parte di tutta la squadra, dobbiamo esserne orgogliosi“. Accorcia le distanze dalla testa della classifica il Drink Team Goricizza grazie all’1-5 sul campo de Il Gabbiano, doppiette di Laszlo Mariotti e Eduardo Bonavita. Chiude il quadro la vittoria de La Girada sull’Osuf che certifica il buon momento di forma vissuto dagli arancio-neri.

Print Friendly, PDF & Email
css.php