Il San Daniele può festeggiare, è promozione!

La 23a giornata nel girone di Eccellenza potrebbe rivelarsi decisiva nelle due corse fondamentali di questa stagione, la corsa al primo posto ela corsa per la salvezza. La Climassistance, seconda forza di questo campionato, doveva continuare a vincere per creare le maggiori difficoltà possibili alla Taverna Maiero che al momento comanda la classifica e deve recuperare ben quattro partite. In questa giornata l’impresa della Climassistance riesce a metà, in quanto viene condannata al pareggio dalla Ele.V.ation. Per la Climassistance potrebbe essere un risultato che, nonostante consenta l’ipoteca del secondo posto, determini uno stop alle ambizioni di rimonta verso la Taverna Maiero, coniderando anche il ritmo che questi stanno imponendo. Esce col massimo bottino il Real Madris dal campo del Paluzza, un risultato sorprendente che porta il Real a sperare ancora nella salvezza, come confermano anche le parole di Manuel Picco: “Contro il Paluzza abbiamo giocato una partita attenta anche perché eravamo in 5. Per quanto riguarda la salvezza purtroppo siamo messi male ma ci giocheremo tutte le nostre carte, per poterla raggiungere, fino all’ultima giornata, sperando che anche gli altri facciano qualche passo falso.”. Determinante nella vittoria la tripletta di Bazzara che oscura per una volta la prestazione di Di Centa, ancora capocannoniere del girone. Nella lotta a miglior bomber però ritorna protagonista Bovolini che marca tre reti nella goleada del Modus-Stellare sui Duronons, decisamente vittima del secondo miglior attacco del campionato. Non riesce l’impresa di vincere contro il Real Tresesin ai Banana Five, anche perché nel Tresesin si scatena De Blasi con cinque gol. Vittoria e sorpasso invece per il Felettis United che strappa il terzo posto al Giangio Garden al termine di una partita finita 4-1. Per il Felettis, che tra l’altro era in trasferta, decisivi i gol di Dilena (2), Orso e Piani mentre solo Cernetti trova la segnatura tra le file del Giangio.

Sempre più bello, sempre più combattuto il girone di Prima Categoria, dove la sensazione è veramente quella di un campionato che si deciderà all’ultima giornata. In questa arrivano comunque dei risultati interessanti. Il San Daniele, dopo il pareggio nell’ultima giornata, affronta e supera la squadra ultima in classifica, la Danieli, aggiudicandosi l’aritmetica promozione nel campionato di Eccellenza. Decisamente felice per questa promozione l’allenatore e presidente del San Daniele, Daniele Dell’Anna: “Quella contro la Danieli era una partita fondamentale,con loro che, nonostante fossero rimaneggiati, sono rimasti in partita per un tempo. Nel secondo però, con maggior lucidità e freschezza, siamo riusciti ad avere la meglio e a dilagare. Da sottolineare la grande prova di Venuto che con 6 reti ha preso per mano la squadra in questa partita ed in questo finale di stagione. Visti i risultati degli altri campi possiamo festeggiare questa meritatissima promozione con tre giornate di anticipo, anche se il raggiungimento di questo obiettivo non può che caricarci ulteriormente per provare a vincere il nostro primo campionato. E’ una grande soddisfazione per me e per i miei ragazzi nonchè il giusto premio per tutto l’impegno profuso anche nelle situazioni di emergenza, che dimostra grande serietà ed attaccamento al gruppo.”. A rilanciarsi nella volata per la promozione sono i Forgjarins che, grazie anche ad un pokerissimo di Galante, trovano la vittoria contro la Bombonera. I Forgjarins si sono rilanciati alla grande dopo la clamorosa sconfitta contro la Friuli Antincendi mentre invece si ferma a due la striscia di vittorie per la Bombonera, comunque ancora in piena lotta. Rallenta l’Attimis Calcio, leggermente più attardato rispetto ai primi quattro della classifica, contro la Pol. Valnatisone, formazione che arrivava da tre vittorie nelle ultime quattro partite giocate. Fondamentale per l’Attimis in questa partita è stato il capitano D’Agostino con quattro reti, miglior proseguimento possibile dopo la tripletta della precedente partita.

Francesco Paissan

Print Friendly
css.php