Il Galli ci mette Buonavolontà per passare a Bibione

LO ZOOM SULLA PRIMA di Cristian Tulissi

 

GIRONE A

Nessuna squadra a punteggio pieno: questo è ciò che salta all’occhio guardando la classifica al termine della seconda giornata del girone A di Prima Categoria, elemento che fa presagire ad un campionato equilibrato e combattuto fino all’ultima giornata. A comandare la graduatoria, con 3 punti all’attivo, ci sono ben quattro compagini: Al Cardinale, AM Valcosa, Highlanders e A.C.Vacile.

La squadra di San Leonardo si è imposta nel match di sabato per 4-2 sul terreno di casa contro i Gunners 95 grazie ad un Massimo Chiabai in grande spolvero (doppietta per il giovane classe 1993) e alle reti di Luca Furlan e Andrea Scaunich; il tabellino è stato completato dalle reti di Goz e Sich. Prestazioni convincenti anche per le altre capolista Vacile e Valcosa: la prima è uscita vittoriosa per 5-2 dal confronto contro gli Amatori Fortezzaland, neopromossi e ancora al palo,  la seconda è stata capace di espugnare il difficile campo in terra pordenonese del Valmeduna per 3-0, lasciandolo a quota 2 e quindi superandolo in classifica.

Dalle gare disputate il lunedì è uscita poi l’ultima capolista: gli Highlanders. Dopo il pareggio ottenuto nella prima giornata contro i Gunners, i ragazzi di Basiliano si sono infatti imposti sfruttando il fattore campo per 1-0 contro il Majano.  Clocchiatti il match winner. 

Gli unici due segni X della giornata sono usciti dalle partite tra gli Amatori Tramonti, altra formazione pordenonese, e il Colugna (1-1 il finale, reti di Crovatto e Gorassini ) e tra gli Amatori Tolmezzo Carnia e il Tissano. Quello ottenuto sul sintetico del capoluogo carnico è stato il primo punto dopo il ritorno in Prima Categoria per la formazione di Pavia di Udine. “Abbiamo sicuramente pagato l’inesperienza – racconta Turco del Tissano – peccato perché abbiamo subito il goal del pareggio a pochi minuti della conclusione, dopo aver tenuto per lunghi tratti della partita il pallino del gioco in mano, esponendo comunque il fianco alle micidiali ripartenze degli avversari. Il gruppo è giovane e i margini di miglioramento sono molto ampi”.

 

 

GIRONE B

Situazione opposta al girone A si sta verificando invece nel girone B di Prima Categoria, dove le squadre a punteggio pieno sono ben 4. Tra queste spicca sicuramente il Lokomotiv Trivignano che si è imposto per 3-2 sul campo di casa grazie alle reti di Burini, Iurlaro e Tassin contro una delle protagoniste attese del campionato, le Sette Sorelle.

A quota 4 punti albergano anche gli Amatori Ruda, capaci di prevalere per 4-2 in casa del Carlino San Gervasio, l’ARS Galli, lesto a espugnare il campo di Bilione per 1-0 con il goal di Buonavolontà e il Morsan,  che ha schiantato con la doppietta di Cocetta il San Marco Gradisca. Le tre squadre uscite sconfitte da questi incontri sono ancora relegate in fondo alla classifica con 0 punti. Ma è ancora  presto per tirare le somme visto che c’è il campionato è appena agli inizi. 

Sempre a 0 punti si trova il Torsa, protagonista, in negativo, del risultato più netto registrato in questa giornata: la formazione del comune di Pocenia è infatti stata sconfitta per 4-0 (reti di Durmishaj, Flaiban, Giraldo Marin e Maliqi) a San Giorgio di Nogaro dal Nojar Zellina.

Quella dello Jalmicco è stata invece una “partita sfortunata, fissata sul 2-1 dal goal del mese (così lo definisce, ndr) giunto allo scadere.” Ecco il commento del presidente “Un plauso va sicuramente al portiere del Pertegada resosi protagonista con almeno quattro interventi miracolosi nel primo tempo  che hanno permesso alla sua squadra di ottenere i 2 punti. L’obiettivo ora è quello di inserire i nuovi innesti al meglio all’interno del gruppo per riuscire poi a fare un buon campionato che ci permetta di mantenere la permanenza in categoria”.

 

 

                                                                                                                                    

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
css.php