Il Depover si rilancia, torna anche il Manzano

Dalle voci di un possibile ritiro al ritorno in campo con vittoria annessa. Settimana intensa quella degli Amatori Manzano che sembravano vicini ad un incredibile ritiro. Poi il “no” dei giocatori e la ripresa delle ostilità nel girone Inferno del campionato Geretti. Il Premariacco è stato la squadra che ha dovuto saggiare lo stato di forma dei campioni in carica al loro ritorno sul campo. 4-1 per il Manzano, con doppietta di Bruno. Le prossime giornate ci diranno molto delle reali ambizioni del Manzano a questo punto della stagione. Certo, le altre squadre non stanno a guardare. E’ il caso dello Spilimbergo che, con Burelli (2 gol) e D’Andrea, vince in trasferta contro la temibile OverSangiorginaUd, confermandosi squadra di alta classifica. Non vince, ed è di per sé una notizia, il San Daniele, fermato sul pareggio dagli Warriors, più in particolare dalla rete di Candido che ha pareggiato quella di Degano. 1-1 anche tra Cerneglons e Ziracco, entrambe formazioni in lotta per le prime posizioni di classifica. Brutto stop in casa del Milan Club S.Vito che, nonostante la tripletta di Tracanelli, ha dovuto soccombere sotto le sette reti della Dimensione Giardino, trascinata da un grande Vota, autore di tre gol.

L’Al Sole 2 Over 40, che conduceva la classifica del girone Purgatorio anche grazie ad alcune partite disputate in più, cade in casa, con le reti di Francioni e Manfrin a sigillare la vittoria finale della Rosa, attualmente la seconda forza del girone. Basta un gol di Struckley al Depover per superare gli Over Gunners 95 e confermarsi al terzo posto in classifica. Ecco l’andamento della partita nelle parole di Luciano Ciani, accompagnatore del Depover: “Possiamo definirla una partita maschia, diversi gli ammoniti. Abbiamo trovato contro una buona squadra, ma nonostante ciò il pallino del gioco è sempre in mano nostra, con diverse occasioni da goal mancate per un niente fra cui una clamorosa traversa colpita da Barile. Secondo tempo sulla falsa riga del primo con due grandi interventi del portiere avversario, al contrario del nostro portiere che per quasi tutta la partita ha fatto lo spettatore. Alla fine del secondo tempo è arrivata la rete che ha deciso la partita. Calcio d’angolo battuto da Vidotti, gran colpo di testa di Strukely e palla in rete a sancire la meritata vittoria del Depover. Piano piano stiamo recuperando alcuni giocatori fondamentali per poter ritornare protagonisti come lo eravamo nelle prime partite”. Passo in avanti importante per il Carnia United che evita le inside del Bottosso & Frighetto e vince grazie alla doppietta di Clapiz e la rete di Nodale. Buono anche il risultato della Folgore Over 40, vincente di due lunghezze sulla Climassistance.

Pioggia di gol nelle partite del girone Paradiso, specialmente nel caso dell’Over Tricesimo e della Brigata Brovada. Il Tricesimo ha superato la Fortezza per 6-0, di Benedetto (2 gol), Culetto (2), Bandera e Snaidero le reti dei locali. Sei sono anche i gol rifilati dalla Brigata Brovada al Portover, fra le quali sono addirittura quattro quelle di Prosperi. E’ Basso invece a realizzare il gol della bandiera del Portover. Continua il cammino impeccabile del Medea che ottiene la decima vittoria su dieci gare contro il Feletto ’90 Sottocastello. Bene Peroni, autore di due reti per il Medea mentre è il solo Foray a segnare dall’altra parte. Cadono a sorpresa gli Amatori Calcio Farra, fermati da una Virtus Udine 93 in gran spolvero. C’è ovviamente il doppio zampino di Baron nella vittoria della Virtus, assieme all’altra marcatura di Romagnoli. Buon successo anche per il Totò e Gli Amici contro il Buja Millennium, ancora a secco di vittorie. Grande prova di Curumi del Totò, a segno con una tripletta.

Print Friendly, PDF & Email
css.php