Gunners “sparati” in Prima, Drink Team: a te la Seconda

A due giornate dal termine della stagione, i vari gironi di Prima e Seconda del Collinare a 11 cominciano ad emettere i propri verdetti ma per molte squadre decisivi saranno l’ultimo turno e i recuperi ancora da disputare.

Nel girone A di Seconda un piede e mezzo nella categoria superiore lo ha messo la Polisportiva Bibione uscendo indenne dallo scontro diretto contro la terza della classe, lo Sclaunicco,  conclusosi sul 2-2. Reti della capolista di Federico Cracco e Alessandro Mason, per gli ospiti Francesco Paravan e Tiziano Tavano. Al secondo e ultimo posto valido per la promozione si trova attualmente il Palut Prissinins, vittorioso per 2-3 nell’ultimo turno sul campo della Virtus Udine. Nonostante la vittoria per 2-5 sul Pozzecco viene tagliato fuori dal sogno Prima categoria l’Union Paradiso, nuova realtà del Collinare autore di una stagione convincente. In coda pesa come un macigno il 2-0 con cui il Palazzolo ha avuto la meglio e raggiunto al terzultimo posto il Chiasiellis: le reti di Fabiano Bicciato e Alberto Franceschetti che rimandano ogni discorso all’ultima giornata. Va agli Amatori Giussago il derby tra due squadre senza patemi di classifica sul campo del Gruaro: eroe di giornata Marco Morassutto.

Muzzanella matematicamente in Prima! Grazie al 2-7 nel recupero contro il Gorizia e all’1-5 di sabato sul campo del Terzo, Stefano Tomba e compagni raggiungono il Corno Calcio (4-0 all’Atletico Bulbao in una serata che ha dato il là ad una grande festa) nella categoria superiore e strappano i complimenti molto sportivi delle altre formazioni del girone B. In coda continua la miracolosa cavalcata del Gonars, al momento al quartultimo posto grazie all’1-0 sul San Marco firmato da Emanuele Moretti che permette di mantenere dietro il Chiarisacco, uscito anch’esso vittorioso per 4-1 dallo scontro diretto contro il Villesse. Gli Amatori Cormons hanno avuto invece la meglio sul campo del San Vito al Torre (0-3) in una partita tra due squadre che non hanno grosse pretese per questo finale di stagione.

Con la capolista e ormai promossa del girone C Tolmezzo Carnia che ha impattato per 1-1 contro l’Alta Val Torre, il focus è inevitabilmente spostato sulla corsa per il secondo posto valevole la promozione, attualmente occupato dall’Al Sole 2 Sedilis: 1-1 nell’ultimo turno contro gli Amatori Fortezzaland, reti di  Cosmin Dumitru Mohan e Giorgio Beltrame. Rimangono in scia però sia gli Amatori Braulins, vittoriosi grazie  alle reti di Thomas De Biasio e Keven Plos.

Gunners, siete in Prima! Il goal di Matteo Vidale, nel Monday night contro il San Gottardo,  vale il tanto agognato passaggio nella categoria superiore al termine di una stagione partita in rincorsa ma conclusa a livelli altissimi. Anche il Racchiuso, superando 3-0 il Pozzuolo, si assicura mezza fetta di promozione: sarà sufficiente non perdere nell’ultima giornata nel caso in cui gli Amatori Plaino conquistassero bottino pieno. Gli stessi Amatori Plaino grazie ai goal di Andrea Cossettini e Giacomo Virilli hanno superato il Cisterna, squadra molto attrezzata ma un po’ in calo in questo finale di stagione. Il Villaorba ha messo invece in freezer la salvezza espugnando il campo dell’ormai spacciata Brigata Leonacco per 0-3. Stesso  discorso vale per Redskins e Il Savio, pari e patta nell’ultimo turno e un punto che fa comodo per le ambizioni di entrambe.

Con il girone A di Terza che ha decretato le due squadre promosse già da qualche giornata, le ultime partite sono giocate nel pieno dello spirito amatoriale senza grosse ambizioni di classifica per nessuna formazione. Bella prestazione dei Blues, eroici a fermare sull’1-1 la capolista Tecnospine, ora avvicinata al primo posto dal Farla, 3-0 al Sammardenchia con firme di Fabio Floreani (2) e Roberto Santillo. Conclude con una vittoria il proprio campionato l’ACCV, 2-0 all’Arcobaleno, mentre una rete di Davide Guerra vale lo 0-1 dell’ARS Calcio sullo United. Chiude il quadro la vittoria dell’Effe 84 Friulclean sulla Rojalese, il cui goal di Massimo Del Piero è stato vanificato da Francesco Ceccarelli e Marco Umano.

Con il Villa campione del girone B di cui si è ampiamente trattato nello spazio speciale dedicato sulla pagina, Gorgo e Le Aquile sembrano essere le altre due formazioni accreditate per giocarsi il secondo posto , con il Bagnaria Arsa alla finestra: nell’ultima giornata è avvenuto proprio il sorpasso in classifica del Gorgo, impostosi con un sonoro 3-0 nello scontro diretto contro il Bagnaria Arsa (due reti di Francesco Miloch e una di Mattia Moratto), ai danni de Le Aquile, cadute a domicilio contro la capolista Villa per 0-2. Conclude in goleada il Fiumicello il match contro il Perteole, 0-8 il finale con grande protagonista Antonio Cesarano (3), mentre il Real Cervignano supera grazie ai goal di Marco Filippini e Davis Prez il Gradisca.

Il Drink Team Goricizza raggiunge il Colloredo Pin Up in Seconda e lo fa superando i Carioca Millennium per 3-2 grazie a dei goal che sono stati delle autentiche prodezze. La capolista ha invece espugnato il campo de Il Gabbiano segnando ben 9 reti di cui  5 del solo Giuseppe Zarbano, già a quota 33,  bottino assolutamente insolito per il calcio a 11 e più vicino come statistiche al calcio a 5. Grande gioia per l’Atletico Nazionale in fondo alla classifica: la doppietta di Fabio Monte vale il 2-1 all’Union. Goal e spettacolo anche in OsufPozzecchese, terminata con il finale di 2-3. Al Lumignacco basta invece il 2-2 contro La Girada per mettere al sicuro il terzo posto da un eventuale rimonta delle rivali.

,

Print Friendly, PDF & Email