Gorgo a trazione Miloch, il Lumignacco c’è

Quattordicesima giornata di campionato per la Seconda e la Terza Categoria del Collinare a 11 ormai agli archivi.

Nel girone A di Seconda continua inesorabile la corsa della Polisportiva Bibione, vittoriosa in trasferta sul campo del Chiasiellis per 0-5; ancora in rete Saikou Manneh, capocannoniere del girone e autentico fattore per la formazione balneare. Grandissimo colpo anche per gli Amatori Giussago che grazie all’1-3 sul campo della Virtus Udine volano al secondo posto in compagnia dello Sclaunicco, a riposo in questa giornata. In chiave salvezza vittorie fondamentali del Carlino San Gervasio (1-2 a Palazzolo) e del Gruaro (2-0 sul Pozzecco).

Girone B da “nogoal”, infatti su nessun campo sono andate a segno entrambe le squadre. Il Corno Calcio Show Biz continua a fare la voce grossa e non lascia scampo al Villesse, 3-0 e doppietta di capitan Tomas Bosco, ma il Muzzanella non molla la presa sul primo posto e sbanca il campo dell’Atletico Bulbao grazie alla rete di Stefano Zentilin. Rimane nelle zone nobili della classifica anche il Gorizia, Federico Del Ciello ancora a referto nell’1-0 agli Amatori Gonars. Si toglie dalla zona calda della classifica il San Vito al Torre dopo aver avuto la meglio sugli Amatori Calcio Terzo mentre al San Marco, dopo la pesante vittoria per 1-0 sul Chiarisacco in una sorta di vero e proprio scontro diretto, serviranno ancora un paio di vittorie pesanti per garantirsi la tranquillità.

Tris di squadre attualmente in testa al girone C: alla capolista Tolmezzo è stato imposto l’1-1 dal Dignano ed è stata raggiunta sia dagli Amatori Fortezzaland, 1-0 al Dream Team con rete di Davide Polverino, sia dall’Al Sole 2 Sedilis, 2-1 al triplice fischio contro il Valcosa. Chiude il quadro l’1-1 dello scontro diretto di bassa classifica tra Susans e Axo Club Buja, punto che non può far felice nessuna delle due formazioni, scese in campo sicuramente per cercare il bottino pieno e ridurre il gap con le squadre che le precedono.

Dopo un andata condotto al vertice e una leggera flessione in questa prima fase del ritorno, il Racchiuso è tornato a correre e lo ha fatto andando ad espugnare il difficile campo del Villaorba per 1-2, risultato che vale il primo posto in solitaria in classifica. Con i Gunners a riposo, è spettato agli Amatori Cisterna rispondere, compito riuscito solo a metà visto il pareggio contro Il Savio utile in ogni caso per piazzarsi saldamente al terzo posto. Vittoria importante nelle zone basse della graduatoria dei Redskins sulla Brigata Leonacco, doppietta di Enrico Maiero nel 2-4 finale. Chiude il quadro l’1-2 degli Amatori Plaino sul campo del fanalino di coda Orzano, Andrea Cossettini in gran spolvero autore di una doppietta.

Impresa della Rojalese nel girone A di Terza: Andrea San Marco (doppietta nel 2-2 finale) e compagni sono infatti riusciti ad imporre il pareggio alla capolista Tecnospine, sin qui inarrestabile. Vittorie che fanno respirare aria di alta classifica sono quelle ottenute da Arcobaleno,0-1 sullo United, rete di Mauro De Simon, e Farla, 0-1 sul campo della Polisportiva Valnatisone. Proprio sul campo di Scrutto il FairPlay e il classico terzo tempo non sono mancati; Giuseppe Susca dei locali, a cui fa eco Luca Pancino,  racconta: “Gara non bella ma combattuta e vinta con merito dal Farla. Post partita che non serve commentare. Gli amici ospiti dopo avervi svuotato completamente il chiosco non hanno mollato la presa…per fortuna che esistono le corriere!“.

Girone B a forte trazione anteriore, soprattutto per quanto riguarda le prime della classe: tutte infatti sono riuscite a vincere le loro gare con punteggi molto ampi. La capolista Villa non ha lasciato scampo al Fiumicello, 3-0 al triplice fischio; sono invece addirittura otto le reti messe a segno dal Gorgo sul campo della Strassoldo Alcolica, poker di un Francesco Miloch in giornata di grazia. Convincente vittoria de Le Aquile sul Gradisca (3-0) e del Fossalon sul Ronchi (5-1, doppietta di Filippo Marin): ora Gorgo, Fossalon e Le Aquile si trovano appaiate a 16 punti e sono pronte a darsi battaglia fino in fondo per garantirsi il salto di categoria.  Chiude il quadro il poker del Real Cervignano sul campo del Perteole, doppietta di Sandro Peressutti.

 

Nel girone C spicca il pareggio della capolista Colloredo Pin Up sul campo dell’Union: onore ai locali visto che hanno fermato una squadra che sin qui non aveva potuto festeggiare la vittoria solo nello scontro diretto con il Drink Team Goricizza. Lumignacco e Carioca fanno sfogare le loro bocche di fuoco offensive e infliggono rispettivamente un 7-0 a Il Gabbiano, tripletta di Francesco Maria Rossini, e uno 0-4 a La Girada, doppietta di un ritrovato Nicola Ceretti. Umberto Alessio, giovane calciatore giallo blu, così racconta la vittoria: “Abbiamo sicuramente espresso un buon calcio. Mi preme sottolineare il grande goal di Ivan Olivo che certifica come la squadra sia riuscita ad uscire dal momento di crisi incontrato al termine del girone di andata“.

Print Friendly, PDF & Email
css.php