Fortezza: amicizia prima, risultato poi

La settima giornata del girone Inferno del campionato Geretti trascorre finalmente senza rinvii e vede la capolista, l’OverSangiorginaUd, tornare alla vittoria dopo il pareggio dello scorso turno. Si tratta pure di una vittoria di rilievo, ottenuta sul campo del Milan Club S.Vito Tg dopo che De Franceschi e Zoffi hanno realizzato i gol-partita contro la sola marcatura locale di Polesello. Ad approfittare della sconfitta dei sanvitesi è il Ziracco Calcio che, dopo aver costretto la capolista al pareggio nella scorsa giornata, supera in trasferta la Dimensione Giardino, sospinto dalle reti di Bodigoi, Clavora, Dorli e Fabris. Tra Spilimbergo e San Daniele manca una vincitrice ma non lo spettacolo, in un pareggio che ha in D’Andrea per i locali e in Pidutti per gli ospiti i marcatori della serata, entrambi autori di doppiette. Vittoria esterna anche per gli Warriors che battono 4-3 gli Amatori Manzano, formazione che rispetto alla scorsa stagione sta faticando molto di più. Bortuzzo, Guida e tre volte Sattolo infine regalano al Cerneglons i due punti contro il Premariacco ed il terzo posto, occupato già dal S.Vito e dallo Spilimbergo.

Il CRSF Versa impone il primo stop stagionale al Depover opponendo al gol ospite di Fadini le doppie marcature di Millia e Peressutti. Per il Depover si tratta di una frenata che sorprende, visto anche l’avversario che fin qui non aveva ancora vinto una partita. Alla capolista del girone Purgatorio può quindi riavvicinarsi La Rosa che, con i gol di Francioni, Macuglia, Marchesan e Mongillo, supera l’ostacolo Over Gunners 95, comunque rimasto in partita dopo le reti di Petri. Chance importante che viene invece persa dall’Al Sole 2 Over 40 che cade sotto i colpi di Clapiz e Papotto in casa del Carnia United. Bella e combattuta la sfida tra Amasanda 86 e Folgore Over 40, con gli ospiti della Folgore che hanno prevalso con il risultato di 4-3. Fabris (2), Govetto e Birri gli autori dei gol vincenti, contro i quali Baruzzo e Migotti (2) non sono bastati. Vittoria in coda anche per il Bottosso & Frighetto, con lo stesso Bottosso rivelatosi protagonista decisivo, contro la Climassistance.

Per quella che era la classifica, la sfida tra Brigata Brovada e Calcio Medea si poteva ben definire come un primo scontro diretto, vinto dal Medea grazie al sigillo di Sellan. Dopo questa vittoria il Medea resta al comando del girone Paradiso, affiancato dall’Over Tricesimo (formazione che ha una partita in più all’attivo) vincente per 3-1 sul terreno del Buja Millennium. Si rivela decisivo anche il gol di Grillo del Feletto ’90 Sottocastello nel match contro il Farra. Per il Feletto questi sono due punti che consentono di proseguire da protagonista l’inseguimento alle prime della classe. Molto bene anche La Fortezza che dilaga contro il Portover per 5-1. Enrico Pez, che della Fortezza è vicecapitano, parla così di questa partita: “Ho visto due squadre corrette che hanno ben interpretato lo spirito del calcio amatoriale, con un arbitraggio altrettanto positivo. Da parte nostra siamo contenti, oltre che per la vittoria, anche per la prestazione che ci premia nel risultato anche per la partita precedente, dove non meritavamo di perdere. Fin qui ci siamo confrontati alla pari con tutte le squadre che abbiamo affrontato e questo va a plauso del nuovo sistema a gironi che equilibra le forze. Per noi comunque la cosa più importante rimane il clima di amicizia e sportività che ogni fine partita si vede sul nostro campo e questo va oltre il risultato, anche se tutti si va in campo per vincere”. Da segnalare infine l’ennesima prestazione positiva di Baron, giocatore della Virtus Udine, che con tre reti contribuisce alla vittoria sul Totò e Gli Amici ed alimenta il suo bottino personale portandolo a otto reti.

Francesco Paissan

Print Friendly, PDF & Email
css.php