Festa anche in casa Muppet: sarà Prima Categoria!

La ventiquattresima giornata porta con se una sorpresa, nel girone di Eccellenza. La Taverna Maiero, squadra ad un passo dalla vittoria del girone, cade in casa della Ele.V.ation, formazione che invece sta lottando per salvarsi. 

Alberto Cantone della Ele.V.ation parla di questo successo: “E’ stata una partita piacevole tra due squadre ben messe in campo. La capolista ha imposto ritmi alti fin da subito, però noi siamo riusciti a rischiare poco e a batterci alla pari. Nel secondo tempo gli ospiti hanno cercato di mettere più pressione, con un Maiero sempre pericoloso da fuori e la tattica del portiere volante per la rimonta. Noi però, trascinati dal bomber Laurencigh e dal tuttofare Micoli e con grinta e lucidità siamo riusciti a portare a casa dei punti d’oro per la salvezza.”. La Climassistance, dal canto suo, dimostra di non voler mollare fino all’ultima giornata, vincendo in questa contro i Banana Five. Con un super Sattolo da cinque reti, i padroni di casa hano retto l’urto dei Banana Five e di un grande Listuzzi a segno quattro volte. Gran risultato per il Manzignel che, vincendo in casa del Felettis United, strappa proprio a questi il terzo posto in classifica. E’ anche la giornata del Modus-Stellare che realizza ben sedici reti per vincere contro la già retrocessa AGS Insonorizzazioni. Se poi in squadra hai un certo Bovolini, capace di realizzarne 12 di reti, la goleada è servita. Se per il Modus l’obiettivo è ancora la salvezza, per Bovolini c’è anche la possibilità, quanto mai concreta dopo questa giornata, di diventare re dei bomber a fine anno. Si chiude in parità invece la partita tra Real Madris e Real Tresesin, con Topazzini del Madris e De Blasi e Missio del Tresesin a segno con triplette. Per il Real Tresesin è un punto che può voler dire salvezza aritmetica, mentre invece per il Madris è un passetto in più verso una salvezza ancora distante ma possibile.

Il San Daniele, dopo l’aritmetica certezza della promozione, veleggia verso la vittoria del campionato di Prima Categoria vincendo una partita non scontata contro i Forgjarins, squadra che dovrà lottare fino alla fine con l’Attimis Calcio per ottenere l’ultimo posto utile per la salita di categoria. Il San Daniele però non avrà vita facile perché il Boca Juniors Risano, superando La Bombonera, rimane a due punti dalla capolista e ad un passo dall’Eccellenza. Pioggia di gol nella partita tra Pol.Valnatisone e Caratel Coderno, in una partita che riflette la parità mostrata in classifica (entrambe sono a 23 punti, una quota lontana sia dalla lotta-promozione, sia da pericoli di retrocessione), per un 7-7 finale nel quale si distinguono le doppiette di Gosgnach e Zabrieszach per la Valnatisone e Comisso e Rebbelato per il Caratel. La bella vittoria del Cergneu, che riceveva la formazione subito davanti in classifica, i BastardiSenzaGloria, riapre la lotta tra queste due squadre per ottenere l’ultimo posto utile per la salvezza. Se ai BSG non è bastato il solito Candoni, il Cergneu ha trovato un’incredibile prestazione in Gervasi, autore di sette reti. Si giocavano ben poco invece Danieli e Friuli Antincendi, due formazioni ad un passo dalla retrocessione. Ha vinto la Danieli per 7-3, grazie anche ad un Cikusa tre volte a segno.

E’ festa in casa Muppet perché la vittoria sul NO al Putra Moderato assieme alla matematica, regalano la certezza della promozione ai ragazzi capitanati da Alessandro Zanon: “L’ultima partita è stata difficile, contro una squadra ben organizzata e che gioca un bel calcio, soprattutto in attacco. Nonostante questo siamo riusciti a superare questo ostacolo cercando sempre di impostare il nostro gioco che, grazie agli insegnamenti di mister Denis Iridio ci ha portato non poche soddisfazioni. La matematica ci ha regalato la promozione in Prima Categoria, un risultato che ci rende molto felici, anche per il lavoro profuso in questi due ottimi anni, ma anche perché la nostra squadra è formata da un gruppo di amici storici che condivide la stessa passione per il calcio a 5. Ora ci restano ancora due partite tra cui quella con l’Adorgnano, per noi un derby. Speriamo che questo finale di campionato ci regali le stesse soddisfazioni di quello precedente.”. Le dirette rivali al secondo posto, Capo Horn ed Atletico Masè, non approfittano della precedente sconfitta dell’ABS, trovando solo pareggi. Il Capo Horn non va oltre il 4-4 contro l’ospite Passons, in rete con Collautto per due volte e Quaino e Varutti. Il Masè invece ospitava il Taboga che, trascinato dal poker di Pecoraro, ha costretto al pareggio gli avversari che nonostante tutto hanno potuto contare su quattro gol di Rizza e tre di Ducic. Vince, ed avvicina il Masè in classifica, il New Team che, con quattro reti di Vecchiutti, supera il Mereto, squadra che si trova a metà classifica.

Nel Girone B rischia di fermarsi qui la rincorsa al terzo posto per Gli Amici Del Dibi, sconfitti in casa delle Costruzioni Pitton che si presentavano con una rosa rimaneggiata per questa partita, trovando comunque i due punti. Continua il gran momento dell’Old Wild West che, con doppiette di De Marchi e Gentili e gol di Scarafile, supera il Quadrifoglio Futsal che, con Brussa, ha trovato solo due gol. Finale di stagione tutto sommato positivo anche per lo Show Biz, vincente in questa giornata e trascinato da tre gol di Sgubin e due di Bernardis, contro il Borgorosso F.C., al quale non è bastata una tripletta di Tomada.

 

Francesco Paissan

Print Friendly
css.php