FELETTIS UNITED c.5 – CLIMASSISTANCE 3-2

Archiviata la sconfitta in casa della capolista Bombonera, lo United torna tra le mura amiche al WLa per affrontare nell’ennesimo scontro salvezza la Climassistance. Il Felettis è con gli uomini contati e parte con Zanello in porta, Piani universale, Dilena e Masin laterali e Alessandro pivot. La gara vive un inizio bloccato vista l’alta posta in palio, poi i padroni di casa alzano i ritmi di gioco e la pressione e la sbloccano grazie al preciso diagonale di Dapelo. La Climassistance ribatte colpo su colpo e trova il pari con Giorgini che se ne va nell’uno contro uno con Alessandro trovandosi la strada spianata verso il pareggio con i Viola ingenui a farsi portare fuori posizione dai tagli avversari. Dapelo è però in giornata di grazia e con un gran sinistro da fuori leggermente deviato supera Nadalutti con la palla che si insacca sotto la traversa. Sul finire del tempo Bianchin trova uno spettacolare 2-2: dalla linea di fondo tunnel a Masin e scavetto che mette fuori causa Zanello in uscita e capitan Burlon sulla linea di porta, gol che vale il pareggio con cui si chiude la prima frazione di gioco e la standing ovation da parte del pubblico e di tutti i protagonisti in campo. Nella ripresa il Felettis spinge sull’acceleratore alla ricerca dei 2 punti, ma un super Nadalutti e i legni della porta sembrano negare la vittoria ai Viola. A 5 minuti dal termine azione avvolgente dei padroni di casa, giro palla che trova Piani libero sulla fascia destra, rasoiata sul secondo palo dove irrompe capitan Burlon per il meritato 3-2 che regala allo United il 17° punto in classifica e una posizione privilegiata nel gruppone che si sta preparando alla volata salvezza.