FELETTIS UNITED c.5 – BOCA J. RISANO 6-7

Ultima in casa prima della sosta per lo United che affronta in un vero e proprio scontro salvezza il Boca Juniors Risano. Mr. Burlon schiera in quintetto Zanello in porta, Piani universale, Dilena e Alessandro laterali e Orgnacco pivot. A disposizione Colladel, Dapelo, Pinzani e Sfiligoi. I viola chiudono gli ospiti nella propria metà campo e la sbloccano dopo pochi minuti grazie alla rete di Alessandro. E’ un monologo Felettis che però dura poco. Mancato più volte il raddoppio i padroni di casa subiscono un uno-due micidiale: prima Burello, vinto il contrasto a centrocampo con Piani, supera con un preciso pallonetto Zanello in uscita, poi è Favero che dalla propria area sorprende inspiegabilmente il nr.72. Lo United non sembra subire il contraccolpo e si riporta avanti 3-2 grazie alle reti di Orgnacco e Dilena, ma la fase difensiva non funziona e Favero fa il bello e il cattivo tempo trascinando da solo i suoi al 4-6 con cui si chiude la prima frazione di gioco. Statistiche irreali con gli ospiti che chiudono con 6 gol su 8 tiri tentati verso lo specchio della porta. Nella ripresa Mr. Burlon cambia qualcosa spostando Alessandro dietro e cercando di arginare un Favero incontenibile, ma non basta. Gara stregata per lo United che perde 6-7 pagando a caro prezzo la giornata no di Zanello che chiude anzitempo la propria partita con un’espulsione per un presunto fallo di mano fuori area. Sconfitta dolorosa che lascerà sicuramente il segno in casa Felettis soprattutto per gli episodi occorsi durante l’intervallo e a fine gara. La corsa salvezza già complicata di per sé sarà ancora più dura. Bisognerà essere bravi a ricompattarci. Comportamenti fuori delle righe non saranno più tollerati.