FC11: Adorgnano in palla, al Chiarisacco il derby

Quinta giornata di campionato per il Collinare a 11 che vede più di qualche partita rinviata a causa delle forti perturbazioni abbattutesi sulla Regione nel weekend.

Le gare del venerdì sera in Eccellenza si sono però disputate regolarmente, e hanno regalato molte sorprese. In primis, Adorgnano e Ziracco sfruttano il turno di riposo del Vacile per agganciarlo in testa. Edoardo Scilipoti, Igor Muner e Alberto Marcon regalano alla neopromossa collinare la vittoria su un Jalmicco apparso un po’ sottotono nelle ultime giornate dopo un inizio confortante. Per i campioni in carica affermazione invece nell’insidioso match contro la Valmeduna, vinto 2-1 grazie a Michele Bergamasco e Davide Boreanaz. Sembra uscito definitivamente dal momento poco positivo delle prime uscite il Drag Store di Manzano che tra le mura domestiche fa proprio addirittura lo scalpo dell’ex capolista Lokomotiv Trivignano, apparsa troppo rilassata dopo la vittoria nel derby dello scorso turno: decide la doppietta dell’attuale re dei bomber del girone Mattia Pascoletti, e completa il tabellino Pietro Tassin. Primi due punti stagionali e doppio balzo in classifica per la Thermokey sul campo dei Warriors, 0-1 al triplice fischio.

Solo tre le gare disputate nel Girone A di Prima. Spicca la vittoria del Cassacco Startrep nel match di alta classifica contro la Dinamo Korda. Decide una rete di Simone Berton che vale sorpasso e primato in classifica a pari punti con il Tolmezzo Carnia.  Non riesce a togliere lo 0 dalla propria casella dei punti il Racchiuso, caduto anche sul campo del Colugna per 4-2: il campionato è però ancora lungo e un breve periodo per abituarsi alla nuova categoria è necessario a tutte le neopromosse. Chiude il quadro il 2-2 di CampeglioBraulins, dove a Tiziano Nadalutti e Marco Pelini rispondono Raffaele Ermacora e Enis Gale. Nel Girone B continua la marcia del Real Sella, una delle poche squadre ancora a punteggio pieno dopo cinque gare disputate: il 3-2 casalingo sul Ruda, doppietta di Davide Belleri, vale ben quattro punti di vantaggio sul gruppetto delle seconde dove si pianta stabilmente un ottimo Pozzuolo grazie alla vittoria per 2-1 sul San Marco IutizzoGabriele Greatti mattatore con due reti all’attivo. Pareggio nella sfida tra Corno Calcio ShowBiz e Sette Sorelle, mentre il La Rosa supera grazie a Davide Ferrari e Davide Sgobbi un Muzzanella in leggera flessione.

Nel Girone A di Seconda fari puntati sul derby ChiarisaccoGalli, con i locali che si impongono contro la capolista per 2-1. Una curiosità: spinti da campanilismo e sana rivalità Asd Chiarisacco e Ars Galli, per la prima volta nella storia delle due storiche società, si sono incontrati/scontrati nello stadio che ha fatto la storia calcistica di San Giorgio di Nogaro, il mitico “Germano Pez”. Così racconta la partita Nicola Gratton: “Sicuramente la nostra vittoria è stata la sorpresa di giornata. Siamo riusciti a “matare” la capolista interpretando la partita meglio dei nostri avversari e imponendo il nostro gioco soprattutto nella prima frazione, conclusasi con il doppio vantaggio. Primo gol grazie ad una precisa incornata di capitan Marco Del Pin da azione di corner, raddoppio frutto di una bella invenzione di Luigi Vignando su assist di Pines: tiro di punta nell’angolino e tempo rubato ad avversario diretto e portiere. Nella seconda frazione esce la maggior freschezza del Galli che non crea però grossi patemi oltre al gol siglato da Simone Codato. Prima vittoria in campionato per noi: siamo vivi e vogliamo dimostrare di poterci togliere molte soddisfazioni in stagione!“. Fa un bel salto in avanti l’Union Paradiso grazie alla vittoria contro il Gruaro, mentre anche il Villaorba continua a racimolare punti: il 2-2 contro il Cjarlins Muzane è il quarto pareggio in cinque giornate disputate a fronte di una sola sconfitta e nessuna vittoria. Girone B da record: è infatti l’unico in cui la giornata di campionato si è svolta regolarmente con la capolista Villa indemoniata contro il malcapitato San Marco, doppietta di Arnes Jasarevic che si sblocca ripagando la fiducia espressa da mister Fardella la scorsa settimana, 5-0 il finale. Tengono il passo però sia Morsan che Amatori Cormons che hanno la meglio rispettivamente su Il Savio (3-0 e Adrian-Lazar Barbos ancora in gol) e Drenchia-Grimacco, 0-2. Una rete di Favio Ariabis regala alla Contea Cussignacco la vittoria sul Lucinico Gorizia, si dividono la posta in palio San Vito al Torre e San Gottardo. Nel Girone C due le gare disputate: passa in testa, complici anche i molti rinvii, il Billerio Pizzeria Al Sole 2 grazie al successo firmato Ermir Budlla sul Cisterna. Rotondo invece il 3-0 con cui il Dream Team ha la meglio sull’Alta Val Torre: in gol Federico Complotto, Ivan Danielis e Angelo Pighin.

Continua la marcia del Dignano nel Girone A di Terza: anche la Polisportiva Valnatisone lascia il passo, 3-1 il finale. Una rete di Fabio Serafini regala ai Blues il successo sull’ARS Calcio ed il secondo posto in classifica. Prima vittoria in campionato invece per la Brigata Leonacco sull’Axo Club Buja. Impattano sul 2-2 Rojalese e Friulclean, mentre Paolo Sferragatta, Paolo Miani e David Barnaba mettono a segno le tre reti con cui l’Arcobaleno supera lo United, per il quale poco vale la gioia di Karim Galyar Said. Ruggito del Leon Bianco A nel Girone B. La vittoria per 1-2 sul campo de Le Aquile Cervignano vale infatti il primo posto in classifica per la new entry del Collinare. Stesso risultato finale a favore del Fossalon sugli Amatori Calcio Terzo. Le reti di Ramon Muz e Gabriele Ruffini lanciano il Leon Bianco B nel match casalingo contro il Villesse, termina in pareggio la sfida tra Ronchi e Strassoldo alcolica, con gli ospiti che raccolgono così il primo punto della loro avventura. San Lorenzo e Chiasiellis raggiungono l’Orzano, a riposo in questa giornata, in testa al Girone C. Gli arancio-neri hanno avuto la meglio sugli Amatori Gonars per 4-0 grazie ad una prestazione sontuosa, impreziosita dalle reti di Stefano Antonutti, Francesco Mattiazzi e dalla doppietta di Francesco Gardin. Il Chiasiellis espugna invece il campo della Pozzecchese Calcio con il minimo scarto grazie a Antonio Fabris. Non basta la tripletta di Luca Filippo, già 10 gol in stagione (primo giocatore ad andare in doppia cifra) al Carioca-Millennium per avere la meglio sull’ACCV che raccoglie così i primi due punti della stagione: decidono Simone Baisero, Cristofer Bazzara, Marius Nelu Ciurdas e Cristinel Maricel Serban. Chiude il quadro l’1-1 tra Union e Osuf.

Print Friendly, PDF & Email