Fate spazio, arriva la CoopCa

Una stella che illumina le freddi notti carniche, un avversaria che incute rispetto e timore, una corazzata che naviga nel campionato Over 40 con i cannoni sempre carichi, pronti a esplodere la sua potenza di fuoco. Naturalmente sono definizioni che ci aiutano a  raccontare come la CoopCa Tolmezzo, nel campionato dedicato agli over 40, sia una tra le squadre che, da sempre, parte con i favori del pronostico. E anche quest’anno la partenza è imperiosa: otto vittorie su altrettante gare la dicono lunga sulla forza del team di mister Maurizio Straulino. >>La nostra è una base solida – racconta il “direttore sportivo” Gino Copetti -, la squadra è fondata su un gruppo che fa leva sulla reciproca stima e sull’amicizia. In rosa abbiamo giocatori validi, tecnicamente importanti. Ma non tutti sono sempre disponibili. E allora è giusto trovare delle alternative. Per questo sono arrivati un portiere (Elio De Corti), due difensori (Marco De Franceschi e Luca Boschetti), un centrocampista (Luca De Toni) e due punte (Roberto Straulino e Renzo Timeus). E’ ritornato con noi anche Valter Puntel per cui l’organico ora è completo. Naturalmente non possiamo fare a meno delle bandiere, di giocatori che hanno segnato la nostra storia come Mainardis e Blanzan, Clara, Marco Straulino e Da Pozzo. Dopo due secondi posti consecutivi – continua Copetti – l’obiettivo è sempre quello: cercare di vincere il campionato. Non sarà facile. Il livello tecnico è cresciuto, sono molte le squadre attrezzate. Ma noi ci proveremo. Anche se sulla nostra strada troveremo compagini come la Coop.Premariacco che, nel recupero, ci ha messo in grossa difficoltà. Dopo un minuto di raccoglimento a ricordo della mamma di Mario Chiementin, nostro ex giocatore e attuale dirigente, abbiamo capito che la sfida non sarebbe stata facile. Il Premariacco gioca bene, palla a terra e ha grande velocità d’esecuzione. E la partita è rimasta sempre in bilico. Solo nel finale, siamo riusciti ad allungare.  Ma che fatica superare un avversario così tosto>>. Per la cronaca il duello si è concluso 5-2 per i carnici, bravi a concretizzare nel finale una gara decisa dalla doppietta di Marco Straulino e dai timbri di Blanzan, Roberto Straulino e De Franceschi. Tolmezzini, non contenti, passano anche a Remanzacco: la Tavernetta deve lasciargli la posta dopo aver subito le reti di Felice, D’Andrea e Longo. Ma un dirigente locale si rammarica e dopo aver analizzato la gara sostiene che la tavernetta ha letteralmente regalato la partita ai carnici .  Esibisce la falcata da rullo compressore pure il San Daniele, capace di passare nel fortino del Don Bosco con la rete di Visentin. Dindo (), Donato e Cantarutti i tenori di una Coopca Premariacco che offusca il Sole 2, in un plotone in cui vittorie importanti le ottengono Cjassà (3-0 all’Isotecno) e ADM, corsara su un Da Lodia affondata in 4 occasioni. Nel gruppo B salgono le quotazioni del Da Pippo Uno (4-1 al Passons) mentre rimangono stabili quelle della capolista Sangiorgina, capace di siglare un poker in casa della Brigata Brovada. Senza reti il big match tra Evraz e Ziracco: >> Sfida aperta e ben giocata da entrambe, racconta il locale M.Carlini. Credo che il pareggio sia il punteggio più giusto visto che le difese non hanno consentito azioni pericolose ai reparti avanzati. E cosi sia.

Pubblicato anche su Tremila Sport del 02/12/2011

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php