Consiglio direttivo LCFC

lunedì 23 aprile 2018 ore 20:00 - 23:00 Sede LCFC

Ordine del giorno:

1. Valutazione adempimenti sulla protezione dei dati a mente delle previsioni del Regolamento UE 2016/679
Il CD resta in attesa dall’Avv. Claudio Nadalin di un preventivo per la consulenza sugli adempimenti previsti dal Regolamento UE 2016/679.

2. Data e norme di partecipazione dell’Assemblea dei soci della LCFC.
Il CD approva le norme di partecipazione all’Assemblea dei soci della LCFC allegate al presente verbale e prende atto che le stesse sono state pubblicate sul sito.

3. Scelta località per finali del 19 e 26 maggio 2018
Il CD delibera di assegnare le seguenti finali alle associazioni di seguito indicate.
– 19 maggio 2018 Amatori C5: si delega il responsabile attività a decidere a seguito degli approfondimenti richiesti;
– 26 maggio 2018 Over 50 C11: stadio Franco Comisso di Precenicco (Veterani Udine);
– 26 maggio 2018 Over 40 C5: palestra di Santa Maria la Longa (C5 Santamaria).
Saranno premiate sul campo solo le squadre che disputano le finali.

4. Valutazione domanda di ammissione a socio LCFC
Il CD non accoglie la domanda di ammissione a socio del signor Stefano Reputin, presentata per tramite di un’associazione partecipante al campionato carnico, ritenendo che, allo stato, non sussistano i requisiti per ritenere che il predetto nominativo si sia ravveduto sulle dichiarazioni dispregiative dei principi amatoriali e della stessa LCFC dallo stesso rese l’11 aprile 2014.

5. Relazioni dei responsabili sullo stato dei progetti.
a) Nuovo sistema di misurazione distanze per rimborsi spese arbitri.
Si rinvia.
b) Determinazione del destinatario del residuo del fondo di beneficenza in favore delle vittime del terremoto.
Si rinvia in attesa di una proposta.
c) Rivisitazione dei regolamenti del gioco del calcio.
Si rinvia.
d) Nuove divise arbitrali.
Il CD resta in attesa delle conclusioni della commissione.
e) Programma prossimo triennio. Ripresa discussione.
Si rinvia al prossimo direttivo per l’approvazione del programma.
f) Disdetta convenzioni.
Il CD: prende atto dell’invio della disdetta.
g) Tesseramenti CSEN e registrazione sito CONI.
Si rinvia in assenza di Rossi e si in attesa dei chiarimenti scritti dello CSEN regionale.
h) Modifica del meccanismo di dissociazione in caso di rinuncia (art. 61 RA).
Si rinvia.
i) Attuazione delibera di correzione costi del campionato Carnico.
Il CD: prende atto che la modifica è stata pubblicata.
l) Esame preventivo su GDPR e analisi delle necessità.
L’argomento è stato trattato al punto 1.
m) Convenzione Grh Genetic Human Resources Srl – Salus medica.
Si rinvia.
n) Organizzazione personale.
Si rinvia in assenza di Peressoni.

4. Valutazione delle proposte di modifica della Normativa pervenute dalle Associazioni

Proposte accolte

Valide per tutte le associazioni
a) Non consentire recuperi, anticipi e posticipi durante il periodo di sospensione.
Il CD dispone che le norme di partecipazione vengano modificate prevedendo che non si possano giocare partite in tale periodo, salvo accordo delle squadre.

b) Predisporre il calendario del girone di ritorno in modo casuale e non speculare a quello dell’andata.
Il CD dispone che le norme di partecipazione vengano modificate in senso conforme alla proposta.

c) Prevedere sanzioni adeguate per comportamenti illeciti tenuti da sostenitori.
Il CD dispone che venga integrato il regolamento disciplina con la previsione di un articolo che sanzioni l’associazione i cui sostenitori abbiano tenuto comportamenti illeciti.

Limitate ai campionati di calcio a 11

d) Aumentare da 18 a 20 il numero di giocatori presenti in lista gara.
Il CD dispone che venga modificato in tal senso l’art. 65/a Regolamento Attività.

Limitate al campionato Over 5

e) Limitare l’iscrizione di 8 giocatori nati dopo il 31 gennaio 1973.
Il CD dispone la modifica delle norme di partecipazione in senso conforme alla proposta.

Proposte da valutare

Limitate al campionato Collinare

f) Aumentare a 14 il numero di squadre per categoria.
g) Ridurre le retrocessioni dall’eccellenza.
Il CD si riserva di decidere in relazione al numero di squadre iscritte.

h) Allungare da 8 giorni a 20 giorni il termine per anticipare o posticipare la gara (art. 60 RA).
Il CD incarica il Settore attività di formulare una proposta.

Il CD delega il Settore attività e Pettoello a predisporre pe la prossima riunione le modifiche normative in relazione alle direttive sopra esposte.

Proposte non accolte

Valide per tutte le associazioni

i) Annullamento dell’ammonizione in gara da ripetere (esempio partita da ripetere per errore tecnico arbitrale).
Il CD ritiene che la proposta non rispetti i principi di amatorialità, dato che chi ha commesso un atto illecito non verrebbe sanzionato solo perché il risultato non sarebbe valido ai fini della classifica.

j) Allungamento periodo di sospensione invernale.
Il CD ritiene che i campionati finirebbero troppo in avanti e ciò pregiudicherebbe la disputa della coppa Friuli.

Sto caricando la mappa ....
Print Friendly, PDF & Email
css.php