Assemblea generale LCFC

giovedì 27 settembre 2018 ore 20:30 - 22:30 Auditorium

Convocazione

Il Presidente della Lega Calcio Friuli Collinare convoca – ai sensi degli articoli 11, 12 e 13 dello statuto – l’ASSEMBLEA ORDINARIA degli associati per GIOVEDÌ 27 SETTEMBRE 2018 ORE 20.30 Auditorium di Povoletto via 25 aprile

L’Assemblea ordinaria delibererà sul seguente ordine del giorno:
1) Relazione del Presidente.
2) Approvazione del rendiconto consuntivo 2017/8.
Per leggere il bilancio clicca qui. Ogni socio può verificare la documentazione attinente al rendiconto presso la sede previo appuntamento.
3) Approvazione del bilancio preventivo 2018/9.
Per leggere il bilancio clicca qui.
4) Nomina dei componenti della Commissione per determinazione delle graduatorie di merito.
Estratto art. 40 R.A.: “I rappresentanti delle associazioni sono eletti in occasione della prima assemblea stagionale della LCFC con voto dei soli rappresentanti delle associazioni; uno dei rappresentanti dovrà appartenere a un’associazione iscritta a manifestazioni di calcio a 5 l’altro a quelle di calcio a 11. Il rappresentante delle associazioni di calcio a 5 ha diritto di voto per le valutazioni delle graduatorie di merito per il calcio a 5, non per il calcio a 11, viceversa il rappresentante delle associazioni di calcio a 11.
5) Varie ed eventuali.

Seguiranno:
– presentazione dell’app,
– relazione sule principali modifiche della Normativa.
– premiazioni.

Norme di partecipazione

All’ingresso dell’auditorium il rappresentante dell’associazione dovrà esibire il codice a barre scaricabile dall’area privata e il proprio documento d’identità per la verifica della sua legittimazione al voto.
Si ricorda che i soci collettivi (Associazioni affiliate) sono rappresentati dal Presidente dell’associazione il quale può delegare il suo potere di voto soltanto a un altro proprio socio al quale consegnerà ai fini della delega il documento contenente il predetto codice a barre.
I soci individuali eleggono, nell’assemblea del settore d’appartenenza, i loro delegati in ragione di uno ogni 10 (o frazione di 10) associati.
In ogni caso un socio non può esprimere più di un voto.
La votazione sarà effettuata con voto palese.
Tutti i soci, anche se non aventi diritto di voto, possono partecipare all’assemblea.
L’Assemblea è obbligatoria: la mancata presenza di un rappresentante dell’associazione comporterà la penalizzazione in Coppa Disciplina di 10 punti (art. 35 R.A ) da imputare nella stagione 2018/9.
Il Presidente
Daniele Tonino

Verbale

Oggi 27 settembre 2018 presso l’auditorium di Povoletto, via IIV Aprile, si è riunita l’Assemblea della Lega Calcio Friuli Collinare.
Ordine del giorno
1) Relazione del Presidente.
2) Approvazione del rendiconto consuntivo 2017/8 e del bilancio preventivo 2018/9.
3) Nomina dei componenti della Commissione per determinazione delle graduatorie di merito.

Alle 20.50 il Presidente Daniele Tonino apre l’assemblea della LCFC.
Il Presidente dà lettura del saluto dell’Assessore regionale allo sport Tiziana Gibelli pervenuto via email.
Viene data la parola alle autorità presenti, che portano i saluti degli Enti rappresentati.
Leonardo Barberio (Consigliere della Regione FVG).
Mario Gasparetto (rappresentante del CONI Regionale).
Bernardino Ceccarelli (Presidente regionale Libertas).

1) Relazione del Presidente.
Il Presidente relaziona sulle ragioni che hanno portato al cambiamento dell’affiliazione dallo CSEN alla Libertas.
Peressoni (responsabile informatica) spiega le ragioni delle difficoltà informatiche nei tesseramenti e nei ritardi del sito. Lo stesso relaziona sulle funzioni della nuova Tessera della LCFC.
Tonino assicura che saranno rapidi i tempi di risposta alle richieste di chiarimenti delle associazioni compatibilmente con la mole delle richieste stesse. Tonino riferisce inoltre che verranno organizzati corsi BLSD e invita le associazioni a presentare tesserati disponibili a svolgere le funzioni di arbitro.
Zanello (responsabile attività) riferisce in merito alle problematiche nella redazione dei calendari causate dalla difficoltà a venire incontro alle molte richieste pervenute dalle squadre.
Tonino ricorda che comunque le squadre hanno la facoltà di variare le date delle gare e che lo scorso anno sono state cambiate le date di oltre il 50% delle partite.
Vengono presentati tutti i collaboratori della LCFC.

Il Presidente comunica i numeri degli aventi diritto al voto:
– associazioni 224 su 245
– arbitri 9 su 10
– complessivamente 233 su 255

2) Approvazione del rendiconto consuntivo 2017/8 e del bilancio preventivo 2018/9.
I punti 2 e 3 vengono riuniti in un unico punto per semplicità di trattazione.
Renzo Rossi (responsabile amministrativo), dà lettura della relazione sul rendiconto e del bilancio preventivo.
Il dottor Franco Gremese (revisore contabile) dà lettura della sua relazione su rendiconto e bilancio.
Il Presidente chiede il voto sul rendiconto consuntivo 2017-2018.
L’Assemblea approva il rendiconto consuntivo 2017-2018 (232 favorevoli e 1 astenuto).
Il Presidente invita a votare sul bilancio preventivo 2018-2019.
L’Assemblea approva il bilancio preventivo 2018-2019 (232 favorevoli e 1 astenuto).

3) Nomina dei componenti della Commissione per determinazione delle graduatorie di merito.
L’assemblea nomina all’unanimità come componenti della Commissione Fabiano Castagnaviz (per le associazioni di calcio a 11) e Mauro Giavon (per le associazioni di calcio a 5).

Viene assegnato il Gran premio LCFC a Nereo Krasovez con la seguente motivazione: “Nereo è nato nel 1939 e nel 1988 ha iniziato ad arbitrare con la LCFC. Ogni settimana con sua moglie prendeva l’auto e, con calma, veniva ad arbitrare in Friuli. Non ha mai chiesto che il suo rimborso spese tenesse conto dei chilometri fatti. Ha sempre partecipato con passione ed entusiasmo a ogni iniziativa. Raramente è mancato alle riunioni del settore arbitrale e nessuno si è mai lamentato dei suoi arbitraggi. Nereo è un signore di altri tempi: gentile, educato, garbato e sensibile. Molto spesso diamo per scontate tali qualità, distratti da chi non le ha e non le dimostra, ma questi sono gli esempi a cui la LCFC si sente legata.
Non è scontato tutto quello che Nereo ci ha donato. Per questo oggi lo vogliamo premiare.
Krasovec indica come beneficiari della somma di € 4.875,00 che la LCFC ha destinato in beneficenza: la Comunità Arcadia di Trieste e la Fondazione Maruzza, a ciascuna delle quali verrà corrisposta metà di tale somma.

Viene assegnato il Trofeo fair Play a Matteo Grillo con la seguente motivazione: “Matteo è il portiere del Borgorosso FC che al termine di una gara ha regalato i suoi guanti al collega avversario per le grandi parate fatte. Questo gesto spontaneo, ma per nulla banale, racconta la personalità di Matteo che è capace di apprezzare la bravura di un avversario e ha la forza di riconoscergliela. Matteo ha sposato i principi di lealtà e correttezza sportiva e le ha fatte diventare il suo stile di vita, nello sport e nella vita.
Il calcio amatoriale ha oggi un altro protagonista convinto che il divertimento, la passione e il gruppo, devono essere anteposti a ogni interesse personale.

Pettoello relaziona sulle modifiche apportate alla Normativa per la stagione entrante.

Alle 22.25, il Presidente Tonino dichiara chiusa la riunione.

Sto caricando la mappa ....
Print Friendly, PDF & Email