Ecco il Venfri doc: pericolo!

 

Giocata la gara di ritorno del secondo turno dei play off. Le vincenti di queste sfide saranno ora divise in quattro gironi da tre squadre ciascuno. Si giocheranno all’italiana con gare di sola andata; ai primi classificati sarà permesso accedere alle semifinali.  Ma vediamo com’è andato questa sessione di gare. Guardando i risultati possiamo fare subito una considerazione: tra le forze in gioco si è vista palesemente la differenza tra categorie con le squadre dell’Eccellenza e dalla Prima Categoria che non hanno avuto grossi problemi nel passare il turno. Ma in alcuni casi non sono state vittorie facilissime. Ne sa qualcosa l’Elettrotec che, in entrambi gli scontri, con la rappresentante della terza Categoria, il Villa Primavera,  si è imposta con un solo gol di scarto.  Anche la Tana del Luppolo ha avuto qualche difficoltà ma aveva di fronte una squadra volitiva come il Real Tresesin, capace di non mollare fino all’ultimo secondo e, sconfitto, nel return match solo per 1- 0 dopo il gol di Di Gaspero. Chi invece è andato a nozze è il New Team che lascia 18 perle al malcapitato Bunker 3 (18-5) che, a onor del vero, sceso in campo con cinque effettivi, causa infortunio, ha dovuto continuare con un uomo in meno. >> Quest’anno eravamo una neopromossa in Eccellenza ed esserci salvati è per noi motivo di grande orgoglio, racconta il presidente della New Team Paolo Moro. Rispetto alle altre squadre, a parte il nostro bomber Michele Comuzzi  e al portiere Alessandro Pozzo, non abbiamo avuto esperienze dilettantistiche. La nostra è una squadra di amici che ha iniziato con il calcetto ed, essere cresciuti di livello stagione dopo stagione, rappresenta per noi una forte spinta interiore. Lo scorso anno abbiamo ottenuto il record di vittorie continuative, quest’anno la qualificazione nel gironcino dei play off: siamo decisamente contenti. Ora, anche sarà tutto più difficile visto che dovremmo affrontare Elettrotec e Mister Zoncolan, due squadre che hanno qualità e organizzazione, non ci resta che provare a vivere un altro sogno>>.  E la brama di vittoria pare appartenere anche allo scatenato Felettis United, forte di un doppio confronto convincente che ha messo in luce un gioco fluido che ha, nel return match, lanciato a rete Massimiliano Pali(4), Alessandro Urban(2), Alessandro Valentino (2), Cristian Dilena (2) e Daniele Orso.  Per la Pol. Valnatisone non c’è stato nulla da fare. In forma smagliante anche il Venfri. Il team di Varmo, dopo un campionato al di sotto delle aspettative, pare essere in un gran momento. E se i ragazzi di Varmo sono entrati in forma nel momento topico, sarà dura per tutti superarli. Intanto hanno superato agevolmente l’ostacolo Grifoni, superati in entrambi i duelli. L’ultimo è stato il più convincente con i campioni nazionali Csen a gestire comodamente un match chiuso per 10-1 dopo i timbri di Clocchiatti Gabrio (3), Bizzaro Cristian (2) Castellano Mario (2), Mihai Grigore Constantin (2), e Mariotti Laszlo.  

 

Pubblicato anche su Tremila Sport del 04/05/2012

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php