Ecco i magnifici della passata stagione

Morgan Piani (felettis United c5)

Il calcio amatoriale  rappresenta un volto diverso dal tradizionale. Si corre sempre dietro a un pallone, si cerca sempre di superare l’avversario, ma con una filosofia diversa.  Qui l’importante è valorizzare la propria  passione  cercando  di essere ancora protagonista, a qualsiasi età,  per poter dimostrare, soprattutto a se stessi, che si può giocare con la mente libera. Ci si può confrontare, ci si può anche arrabbiare, ma con la consapevolezza che, dopo tutto, il calcio è solo uno straordinario veicolo per fare sana attività fisica, arricchire le proprie conoscenze e divertirsi tra amici. E nei campetti della Lcfc ci sono migliaia di atleti che sposano questi concetti. Per questo, in occasione dell’Assemblea generale, davanti a una platea di oltre 3oo persone, si è voluto valorizzare queste persone. Da moltissimi anni la Lcfc premia atleti, dirigenti, arbitri, associazioni non solo per i risultati ottenuti sul campo ma anche per “ricompensare” comportamenti virtuosi, offrire a chi magari non attendeva nulla, un piccolo segnale di attenzione, di gratificazione.

Nel calcio alternativo tutti hanno la stessa considerazione e dotati e meno dotati hanno le identiche occasioni per mettere in risalto la loro voglia di partecipare, il loro modo di vivere l’amatorialità. Non è facile identificare tutte queste persone per cui si è pensato che potessero essere gli stessi compagni di squadra o gli avversari a segnalarle. Si può scegliere se premiare qualcuno per gesti tecnici, solamente per capacità organizzative, per simpatia o perché magari è l’amico che ha risolto la partita. Se in  passato le modalità di votazione erano più complesse ora, grazie al sistema informatico della LCFC, tutto è semplificato.  Grazie all’ applicazione della LCFC, per dispositivi mobili, dalla quale tutti i tesserati possono votare il loro gradimento per la prestazione di arbitri e giocatori dei vari campionati,  il voto è sempre a portata di mano. Voti, ogni anno in crescita, che certificano come anche l’universo della LCFC, segua un percorso di innovazione. Premesso che sono state premiate anche le squadre che hanno espresso più voti e che le valutazioni all’arbitro, rispetto agli atleti, hanno modalità differenti, ecco i premiati della stagione 2016/2017

Friuli Collinare c11

Mariano Caputi (am. Ronchi)  – portiere

Massimo Zonta ( Merce Rara) – difensore

Matteo Gomoso (Contea Cussignacco) – Centrocampista

Alberto Stolfo (La Girada)  – attaccante

Friuli Collinare c5 

Luciano Visone (Duronons)  – Portiere

Morgan Piani (Felettis United)   Universale

Stefano Mauro (Manzignel)         Laterale

Francesco Gentili (Old Wild West)     attaccante

Campionato amatori c5 

Tommaso Chiarandini ( Tratt. 4 con…)     Portiere

Giorgio Pecile (Fagagna c5)     Universale

Luca Grattoni (Formentera Team )    Laterale

Tommaso Turchetti  (Formentera Team)  Attaccante

Campionato over 40 c11 “Giancarlo Geretti”

Michele Tudini (Climassistance)         centrocampista

Nevio Millia (CRSF Versa)                     attaccante

Senior CUP  (over 50)

In questa categoria sono stati premiati, indipendentemente dal ruolo, i primi tre giocatori che hanno raccolto più segnalazioni

Frassinelli Silvano  ( Lodia Forever)       Attaccante

Enrico Angeli  ( ASD Portover)                Attaccante

Pierantonio Casella  (AC Passons)           Difensore

Settore arbitrale

Michele  Modotto

Guerrino Puzzoli                   

Stefano Osvaldo   Torresin  

Marco Vacanti

Alessandro Virgilio  

Squadre che hanno espresso più giudizi

—Friuli Collinare c11: Am Cormons

—Friuli Collinare c5:   FC Duronons

—Campionato Amatori c5: Formentera Team

—“G.Geretti” over 40: Climassistance

 

 

 

  

                         

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email