Eccellenza, faticano le neopromosse

Dopo una lunga e calda pausa estiva e la temutissima preparazione fisica per la nuova stagione, finalmente i palazzetti e le palestre della regione possono riaprire ai quattro campionati di calcio a 5. Il girone di Eccellenza riparte con la bella sfida tra i vicecampioni uscenti, la Climassistance, e la neopromossa C5 San Daniele. Federico Nobile del San Daniele, che già l’anno scorso fu decisivo nella corsa alla promozione con i suoi gol, si presenta alla stessa maniera in questa partita, segnando una doppietta, accompagnato dalla singola marcatura di Iengo. Ma non  bastano perché sull’altro fronte non si è fatta attendere la replica di Romanin, Scherf e Sattolo (tripletta) per portare i primi due punti della stagione nelle casse della Climassistance. Vita più facile per il Felettis United contro un’altra neopromossa, una Bombonera a corto di giocatori rea di aver  subito sette reti segnandone una appena con Izzo.  Per il Felettis mattatori della serata Dilena (3 gol) e Burlon (2 gol) . Il viaggio dell’Attimis Calcio sul campo del Manzignel, squadra arrivata terza lo scorso anno, non si conclude nel migliore dei modi visto il poker rifilato dai  padroni di casa. Chiude la giornata la partita tra i campioni uscenti, Taverna Maiero, ospiti in casa dei Forgjarins. Scarbolo e due volte Maiero confezionano la vittoria ospite mentre per i locali ben si comporta Sommaro ma i suoi due gol non bastano.

Sui blocchi di partenza anche le squadre di Prima Categoria e già vediamo i primi scatti. E’ il caso della Pol. Valnatisone che strappa due punti in trasferta contro il Cergneu. Protagonista negli ospiti è Cumer, autore di un poker visto, ma non superato, dal tris del miglior marcatore dei locali nella partita, Krcic. Il Muppet C5 si affida ai tre gol di Andrea Marini per superare l’insidia Gold Feet Aquileia, a segno col solito Degrassi e Moras. Esordio con personalità per due squadre salite quest’anno di categoria: Talmassons e New Team Lignano dilagano nel loro esordio rispettivamente contro Capo Horn e Jalmicco. Sei le reti segnate dal Talmassons, ispirato dal proprio capitano, Genovese, e dalla sua doppietta. Ben più largo il risultato che ha consegnato la vittoria al Lignano, 1-10 con ben 5 reti segnate dal solo Saviano.

Francesco Paissan

Print Friendly, PDF & Email
css.php