Drink Team Goricizza – Sette Sorelle 3 – 1

drinkteam1inviato da: Zanardo Denis

Goricizza Codroipo (UD) – Sabato 28 settembre alle ore 14.45 al “Drink Team Stadium” di Goricizza è si è disputato uno dei due anticipi settimanali del campionato Friuli Collinare a 11 girone A di Seconda Categoria. La squadra di casa del Drink Team ha ospitato tra le mura amiche la neo promossa Sette Sorelle, compagine veneta vincitrice del campionato scorso di Terza Categoria e protagonista della fase finale dei Play Off. Mister Moretto, orfano di qualche elemento, non può schierare la formazione tipo e così prova a soccombere l’assenza del bomber Gobbo, collocando come unica punta Bidinotto con Lucchese, Buga e Sorgon ad agirgli alle spalle, con gli ultimi due chiamati anche ad un sacrificio in fase difensiva sulle fasce. La linea mediana del campo è schierata a tre elementi con capitan Zanardo davanti alla difesa con Campagna e l’esordiente Bergamo disposti uno a destra e l’altro a sinistra in fase d’interdizione. La difesa evidenzia una simpatica curiosità nel consueto allineamento a tre: Rossi V. e Rossi A. (padre e figlio) con Carnelos formano lo scudo per l’estremo Steolo (anche lui all’esordio ufficiale n.d.r.). La partita non si mette certo bene per gli ospiti che soffrono, soprattutto a centrocampo, le incursioni dei mediani di casa e la spinta dei laterali che hanno sempre la meglio su un inconsistente Sorgon (da rivedere la sua posizione in campo) e un Buga in cerca di se stesso. Quelle poche occasioni poi che si presentano in fase offensiva, si vanificano contro la difesa avversaria con Lucchese ancora fuori forma e Bidinotto lasciato troppo solo lì davanti. Il match si sblocca grazie ad un calcio di rigore concesso dall’arbitro Lombardi ai padroni di casa per un fallo di Rossi A. ed il raddoppio è alle porte con un traversone da sinistra verso destra che imbecca il laterale di casa che tutto solo trafigge Steolo. Uno due micidiale che mette alle corde la già sterile manovra del Sette Sorelle, svogliato ed in ritardo di condizione rispetto agli avversari. Nella ripresa Moretto prova a muovere lo scacchiere inserendo Pantarotto per Sorgon, passando al 3-4-1-2 e la pressione ospite sembra migliorare ma da un contropiede il Drink Team porta a tre le reti a proprio favore. Zanardo viene espulso per somma di ammonizioni, poco dopo lo seguirà Zorzi per la squadra di casa, la partita s’innervosisce ed il Sette Sorelle non riesce a pungere. È Lucchese ad accendere la speranza accorciando le distanze e nonostante il calo fisico del Drink Team nella fase finale dell’incontro, il pubblico non ha più niente da vedere e la prima di campionato si chiude sul risultato di 3 a 1 per la compagine di casa. Sperando nel miglioramento della condizione fisica e nel rientro di alcune pedine fondamentali per il gioco in mente a mister Moretto, il Sette Sorelle può solo recriminare in alcune decisioni arbitrali e per aver concesso la prima frazione di gioco agli avversari. Ci saranno giorni migliori!

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php