Danieli e STU studiano da protagoniste

Seconda giornata della prima fase per gli Amatori C5 condita già da qualche scontro che più avanti potremmo rivedere sia in ottica di alta classifica sia per la conquista del titolo.

Emblematico in questo senso è il derby molto sentito tra Formentera Team e Real Tresesin, vinto dagli attuali campioni in carica per 3-2; a segno per i bucanieri Michele Venuti, Tommaso Turchetti e Sergio Ongaro, completano il tabellino Mario Feruglio e Riccardo Fazioli. Rimangono a punteggio pieno sia i Cicciolotti che l’Ele.V.ation dopo aver avuto la meglio rispettivamente della Julia asd e dei Maledez al termine di due partite giocate sul filo del rasoio; grande prestazione di Luca Pevere (Elevation) a segno con un poker. Muove la classifica il bar Al Posta Gemona e lo fa non lasciando scampo sul parquet amico al Real Pittibull dal canto suo ancora in cerca della miglior condizione: bella tripletta di John Melchior per i locali.

Girone B più equilibrato che mai: nessuna squadra è infatti riuscita a ottenere due vittorie in altrettante partite disputate. Termina 3-3 il match tra due delle favorite della competizione, Danieli e STU Fagagna. La partita nelle parole di Stefano Stella dei collinari: “Match sempre in bilico con i padroni di casa che agguantano il pareggio all’ultimo secondo. Ritmi non altissimi ma buona qualità nel gioco di entrambe le squadre con una preparazione fisica sicuramente di livello. Penso che entrambe saranno protagoniste nel proseguo della manifestazione“. Si sbloccano anche gli Sbregabalon andando ad espugnare il campo del Jolly Lauzacco. Luca Felettig, una delle anime storiche della squadra, racconta: “Partita maschia e combattuta come sempre tra le due compagini. Padroni di casa subito in vantaggio per 2-0 e bravi a sfruttare le amnesie della difesa ospite. Sbregabalon che reagiscono e si sistemano meglio in campo, riuscendo ad agguantare il pareggio allo scadere della prima frazione di gara grazie alle reti di Ciani (bravo a riscattarsi dopo l’espulsione maturata sullo stesso campo nella semifinale di Coppa dello scorso anno, ndr) e Fatovic. Nella ripresa netta la superiorità ospite, legittimata dal 2-3 di Volpe e dalle numerose occasioni fallite in seguito. Le prodezze di Fabbro hanno poi contribuito a fissare il risultato sul 3-2 finale. Complimenti all’arbitraggio dell’ottimo signor Fabretti“. Cade invece dopo un bel primo turno la Tratt.4 con… contro i Black Panters: la sfida si è giocata sui binari dell’equilibrio per larghi tratti con i padroni di casa abili a trovare il vantaggio a causa di una disattenzione difensiva. Ottima prestazione del portiere locale, superlativo in almeno tre occasioni a negare il pareggio. Nel finale gli ospiti hanno provato il forcing ma sono stati trafitti dalle veloci manovre di un avversario capace di interpretare al meglio l’evoluzione del gioco. Completa il quadro il 4-6 della Pizzeria Concordia sul Bicinicco.

Coppia di team al comando del girone C: si tratta del Varmo e dei nuovi arrivati Duronons. Qualche patema nell’ultimo turno però per tutte e due le formazioni vista la competitività di Cantera Talmassons (1-3 il finale) e BGB (3-5). Non basta invece bomber Pierluigi Ferro alla Rivignanese: l’attuale capocannoniere del girone è infatti andato a segno ben due volte nell’ultimo turno ma la sua squadra è stata trafitta per sette volte dai Fiocco Boys praticamente in stato di grazia; notevoli le prestazioni di Giulio Zanello e Alex Barchesi a referto con una doppietta a testa. Pari e patta in Fagagna C5River Platano: a Domenico Marco Morino, Fabiano Purino e Nicola Ziraldo hanno risposto Marco D’Ambrosio (2) e Matteo Pianta per il 3-3 finale.

Cristian Tulissi

Print Friendly, PDF & Email
css.php