Daniele Tonino: presenta la candidatura a Presidente della Lega Calcio Friuli Collinare

Il 30 maggio 2018 è stata presentata da Daniele Tonino la propria candidatura a Presidente della Lega Calcio Friuli Collinare.
Di seguito la lista dei Consiglieri e il programma.

Lista consiglieri

Paolo Comini – Vice Presidente
Fabrizio Pettoello – Vice presidente
Luca Arsellini – Responsabile Settore Disciplina
Adriano Cantoni – Attività
Bruno Marcuzzi – Responsabile Settore Arbitrale
Carla Pascutti – Attività
Andrea Peressoni – Addetto informatica
Renzo Rossi – Responsabile amministrativo
Roberto Valerio – Ufficio di presidenza
Ivan Zanello – Responsabile attività
Paolo Zorattini – Referente giudici di 1° grado

Programma

Siamo un’Associazione che organizza attività sportiva al fine di garantire a TUTTI i cittadini la possibilità di esprimere il bisogno di fare sport secondo le proprie motivazioni e necessità.

Senza presunzione possiamo pensare di aver detto la nostra in diversi ambiti, ma ho la sensazione che forse progressivamente negli anni qualcosa abbiamo perso. La voglia di innovare, di cimentarci, di essere diversi. Siamo nati per essere diversi: in particolare nella concezione di uno sport come il calcio, tradizionalmente conservatore se non reazionario. Quindi, vi sollecito ad aprirvi, a non aspettare gli eventi, a non restare neutrali, ma a prendere posizione e iniziativa.
Questa premessa è necessaria perché questa è la linea che dovrà caratterizzare il mio prossimo mandato.

Coinvolgimento e interazione coi tesserati

In questi anni la LCFC ha portato a termine numerosi progetti in ambito sportivo, sociale, culturale, ma sempre con enormi sforzi di pochi volontari.
Abbiamo cercato di coinvolgere i nostri tesserati ma, probabilmente, la comunicazione non è stata efficacie. Penso infatti che tra 8000 tesserati ci sia di sicuro qualcuno interessato alle varie iniziative che hanno preso il via in questi anni. Dovremo cercare quindi un contatto diretto con tutti i nostri tesserati e non solo con i dirigenti delle nostre associazioni.
Per raggiungere questo scopo, vi chiederemo al momento dell’iscrizione un piccolo sforzo: l’inserimento del numero di cellulare di ogni tesserato per permetterei di dar loro diversi servizi.

Trasparenza

Il potenziamento dell’informatica consente oggi a tutti i soci di accedere a ogni dato. Perseguiremo ancora con maggior determinazione la strada della trasparenza perché solo con essa si garantisce reale partecipazione alla vita associativa.
Trasparenza continuerà quindi a essere la parola d’ordine del nostro movimento.

Tutela sanitaria

A garanzia delle nostre squadre dovremo verificare che tutti i certificati medici siano caricati sul portale.
Dovrà essere creato un database che consenta ai nostri iscritti di sapere se un campo sportivo è dotato di defibrillatore e di avvisare in caso di scadenza degli attestati di abilitazione all’uso del dispositivo.
Verranno effettuati corsi BLSD.

Nuovi dirigenti

Il secondo obiettivo è quello di creare dirigenti. Abbiamo bisogno di linfa nuova, e in particolare di under 40. Se è vero che in una squadra sono indispensabili i giocatori e l’allenatore, è anche vero che non esisterebbe la squadra senza chi la organizza. Se questo discorso vale per le associazioni vale ancor più per la LCFC.

Attività

Si continuerà nella nostra attività istituzionale dei campionati, facendo sempre attenzione alle esigenze delle squadre, mantenendo fermi i valori amatoriali e di lealtà sportiva, cercando di emarginare l’esasperazione agonistica. Continueremo a trovare soluzioni modulate alle capacità e motivazionali di ognuno.
1° progetto
Proporremmo dei tavoli di confronto. Si discuterà su vari temi inerenti al nostro mondo: il volontariato, progetti sociali e sportivi ecc.
Ho fatto un’esperienza simile: sono stato invitato ad un Forum della Regione FVG e posso dire che mi ha entusiasmato a tal punto da proporlo. Anche se a questo Forum ero andato più per educazione che per convinzione, pensando: “è la solita riunione, non ci sarà nessuno, è inutile ecc”, mi son ricreduto. Se le cose sono fatte bene è giusto ricredersi.
2° progetto
Istituiremo dei rappresentanti di girone con funzione consultiva. Sarà su base volontaria, nel senso che ci sarà il rappresentante solo se le squadre lo individueranno e lo eleggeranno. Questa iniziativa dovrebbe stimolare il confronto tra le associazioni, portare idee nuove e giuste motivazioni.
3° progetto
La LCFC ha sempre cercato di realizzare progetti. Negli ultimi anni ci eravamo un po’ arenati. CALCIOXENIA è stato un progetto, condivisibile o no, innovativo e originale. Sta proprio in queste caratteristiche la forza di un progetto.
Non pretendo che ogni progetto abbia le caratteristiche di CalcioXenìa, ma sicuramente lo scopo che dobbiamo prefiggerei è quello di avere nuove idee e spunti per creare qualcosa di innovativo. E penso che i nostri tesserati possono essere una fonte determinante.

Settore Arbitrale

Gli arbitri hanno dato due presidenti alla LCFC, sono sempre stati presenti nel direttivo e, quindi, sempre tenuti in considerazione. In questi tre anni il Settore ha lavorato bene e deve continuare a farlo.

Formazione

Dovremo formare nuovi arbitri e, se possibile, “svecchiare” il Settore senza perdere quei direttori di gara storici che sono le colonne del nostro movimento. Purtroppo però nello sport l’età non fa sconti.

Designazione automatica

Partirà la designazione automatica, ma i designatori resteranno, sia per continuare a designare in caso di mancato funzionamento del sistema, sia per svolgere le nuove e importanti funzioni di cura del rapporto con l’arbitro.

Consulta

Alla consulta chiederemo di essere non solo un organismo di coordinamento, ma di assumere un ruolo maggiormente propositivo per il rinnovamento del nostro calcio.

Visionatori

L’attività dei visionatori sarà possibilmente implementata.

Settore Disciplina

Quello disciplinare è il Settore che ha dimostrato di essere sempre attento e di operare in modo capace. Aumenteremo il numero dei giudici di primo grado e con l’aiuto dei nostri soci individueremo eventuali criticità per rendere ancora più efficiente questo Settore.

Formazione

La formazione deve diventare fondamentale per la nostra associazione. Oggi è ancora più importante essere preparati. Individueremo gli argomenti di interesse e cercheremo di arrivare ai nostri tesserati con proposte interessanti.

Informatica

L’informatica è strategica sia per l’organizzazione interna della LCFC, sia nell’organizzazione interna, sia nei rapporti con i soci. Ha reso più efficiente e immediata la comunicazione e trasparente il sistema.
L’obiettivo più importante sarà la realizzazione del nuovo gestionale. L’app(licazione) della LCFC dovrà essere operativa e migliorata costantemente. L’app offrirà tutte le informazioni e curiosità che ogni calciofilo desidera, ma ci permetterà anche di comunicare con i nostri tesserati.

Comunicazione

In questo mandato c’è stata la svolta, che sta dando dei risultati. Gli articoli, le foto, i video sul nostro sito, le notizie su Facebook sono il primo passo verso un servizio sempre più attento al nostro movimento.
La pagina Facebook sarà sempre più aggiornata, anche perché abbiamo riscontrato che i contatti aumentano solo se si lavora con continuità.
Valuteremo anche se essere presenti su altri social network, come Instagram e Twitter.
Questa è la strada tracciata sulla quale dovremo continuare a investire le nostre risorse.

Amministrazione

L’attenta amministrazione di questi anni ha garantito la solidità finanziaria della LCFC.
Con l’obiettivo della trasparenza cercheremo di far conoscere ai nostri soci ogni dettaglio di spesa. Diffonderemo inoltre con puntualità ogni informazione utile ai nostri soci.

Lista firmata

Candidatura, programma e lista consiglieri sottoscritta

Print Friendly, PDF & Email

Mi chiamo Francesco Gentili e lavoro presso la LCFC dal 2010 dove riesco a unire la passione per il calcio con quella per l’informatica.
Quando riesco ad avere qualche giorno libero preparo la valigia e viaggio.

css.php