Corgnali: ci siamo anche noi! Forgjarins a un passo dalla vetta

Friuli Collinare c5: Le sorti dell’Eccellenza passano dallo scontro diretto tra Climassistance e Felettis United. Il risultato, un pareggio che non soddisfa nessuna delle due compagini. La Climassistance si fa riprendere dalla Taverna Maiero che supera con facilità il Real Madris mentre il Felettis si fa superare da un Manzignel in grande forma. Queste le impressioni di Luca Corgnali del Manzignel nel dopo-partita: “L’incontro è iniziato con un sostanziale equilibrio, anche se siamo stati noi a fare la partita, con una supremazia abbastanza netta nel possesso palla. Come spesso ci è capitato in questo inizio di stagione, però, abbiamo pagato a caro prezzo le prime disattenzioni difensive e gli ospiti inaspettatamente si sono portati in vantaggio di due reti. La squadra è stata brava a non disunirsi, ha continuato a macinare gioco e ha subito ribaltato il punteggio. Questa vittoria fa seguito a quella molto importante ottenuta sabato scorso sul difficile campo della Modus-Stellare”. Bene anche il Giangio Garden che supera i Banana Five e raggiunge il quinto posto. Importantissima in chiave salvezza la vittoria della Ele.V.ation sul Modus-Stellare che ermette ai primi di allontanarsi da un gruppo di quattro squadre a tre punti.

 

In Prima Categoria si giocano quattro partite. Si distingue tra le altre la nuova capolista del girone, il San Daniele che supera il Cergneu, grazie anche alla tripletta di Federico Nobile, ora secondo nella classifica cannonieri.  Bravi anche i Forgjarins a vincere e rimanere ad un solo punto di distanza, assieme ad altre tre squadre, dalla capolista. Giocano bene, vincendo e segnando 10 e 11 reti rispettivamente il Caratel Coderno e il Valnatisone. Per entrambe i punti raccolti sono punti pesanti per una salvezza sicura. In particolare il Caratel, in grande spolvero dopo la sconfitta nella scorsa giornata. Ne parla Simone Del Vecchio, l’allenatore: “Nell’ultima partita si è visto già dai primi minuti un Caratel in grande serata con un’ottima coralità di gioco condita da un Turoldo autore di 5 gol. Comunque gli avversari, in certi momenti di leggerezza difensiva da parte nostra, hanno impegnato il nostro portiere Di Lenarda, ma non sono riusciti ad entrare in partita. Siamo una squadra molto unita, il gruppo è fantastico e ogni giorno lotta e non molla mai per avere grandi risultati sia sportivi che nella vita”.

 

Nel Girone A di Seconda Categoria arriva una importantissima vittoria per l’Atletico Masè, ora capolista, sui Muppet C5 che, alla vigilia di questa partita, erano a pari punti con l’Atletico. “Il duro lavoro e gli allenamenti ben strutturati da mister Paoluzzi stanno ripagando!” dichiara con soddisfazione Fabrizio Siega, giocatore e accompagnatore dell’Atletico Masè: “I ragazzi hanno voglia di far bene e le qualità tecniche ci sono, poi vantiamo giocatori come Nicola Tarondo che, pur giocando poco riescono a buttarla dentro sempre. Comunque non sottovalutiamo nessuno e mercoledì prossimo affrontiamo l’ABS che conosciamo bene.”. Chiamata in causa, l’ABS risponde presente contro il Capo Horn, vincendo per 6-3 ed appaiandosi all’Atletico in testa. Il Mereto C5 conferma il buon momento di forma con un’altra vittoria, di misura questa volta, contro l’Adorgnano. Due pareggi con lo stesso punteggio, 6-6, nelle partite Passons C5-Sot Cretz e Piz. Al Collio Reana- Taboga C5. Per quanto riguarda queste partite vanno segnalate le ottime prestazioni di Tiziano Picco per il Reana e di Patrick Bitussi dei Sot Cretz, entrambi autori di una tripletta.

Col Lignano che deve ancora scendere in campo, nel Girone B è il Gold Feet Aquileia a prendere il comando della classifica grazie ad un perentorio 3-0 sugli Amici Del Dibi. Bene anche i Troncos, vincenti seppur di misura sul Talmassons grazie alle segnature di De Marchi, Ferrari e Giaquinto. Vincono, entrambe per la seconda volta in stagione, le compagini del Paris-Sangiorgin e del Quadrifoglio Futsal, entrambe con lo scarto di un solo gol.

Francesco Paissan

Print Friendly, PDF & Email
css.php