Coppa Friuli c5. Che spettacolo!

 

Publigraf c5 – Manzignel   4 – 4  (7-8 dcr)

 

Publigraf Udine: Pettenà, Fidenzio, Basso Bondini, Budini, Di Gaspero, Hakiraj, MOnai, Rossi, Sansica, Spizzo, Cecotti

Manzignel:   Della Rovere, Bassi,  Lodolo, Mauro, Misano, Passoni, Pizzutti, Zompicchiatti, Corgnali.

Arbitri:  Stefano Osvaldo Torresin e Paolo Sgrazzutti

Marcatori: Sansica (3), Zompicchiatti (2), Budini, Lodolo e Bassi.

I rigori sono spesso decisivi nelle finali di Coppa Friuli: in passato la lunetta aveva penalizzato il Manzignel che, chissà, da quelle esperienze , ha ricavato degli insegnamenti. Tanto da vincere l’epilogo contro una Publigraf  dai grandi nomi ma che ha sofferto l’intraprendenza di un Manzignel  che si gioca la sua quarta finale consecutiva impostandola  sul coraggio, la  concentrazione e sull’orgoglio. E con questi presupposti  ha costruito il suo match. E ha avuto ragione. Centra il titolo in Coppa e bissa il successo dell’anno scorso. Ma la sfida è stata veramente bella. Direi spettacolare. Non c’è termine migliore per definire questa partita. Raccontare di belle azioni, di come si sono costruite le occasioni da rete, delle parate dei portieri, ne verrebbe fuori un romanzo! Di fronte a un pubblico abbastanza numeroso e fortunato, visto come è stata giocata la partita, si affrontano due squadre che decidono di giocare a faccia aperta, senza troppi tatticismi. Questa scelta fa sì che ogni azione produca un’occasione da rete che esalta alcune volte chi tira e moltissime volte i due, anzi tre, super portieri scesi in campo. Sono proprio loro a determinare “l’esiguo” risultato finale di 4 – 4 dopo i tempi supplementari. Poteva essere 10 – 10! Chi partecipa a una finale sa benissimo che in un modo o nell’altro, alla fine, sarà decretato chi vince e chi invece dovrà aspettare un altro anno per tentare di vincere. Questa finale meritava di avere due vincitori! Insomma equilibrio su tutti i fronti rotto solo dai rigore, crudeli,  e ricchi di pathos. Il Manzignel è quasi perfetto, ne segna 4:  Pizzutti, Misano, Corgnali e Bassi. Risponde il Publigraf C5 con solo 3 realizzazioni. I gol di R ossi, Spizzo e Di Gaspero non bastano.   Questo “costringerà” la squadra del Manzignel a dover organizzare un’altra festa: dopo la promozione nella massima categoria regionale ora deve festeggiare anche la conquista della Coppa Friuli. Nel complesso fantastiche entrambe le formazioni: corrette, brave, assistite in maniera impeccabile dai propri dirigenti in panchina. E’ difficile segnalare i migliori in campo: tutti hanno dato il massimo e si sono espressi ai massimi livelli: veramente bravi! E un plauso va dato anche ai due arbitri, Torresin e Sgrazzutti, degni fischietti per questa finale.

Roberto Valerio

Pubblicato anche su Tremila Sport del 29/06/2012

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php