Coppa Friuli. A San Giorgio si Brinda. Ma il Friuliingol non scherza

 

 

E’ festa grande a San Giorgio di Nogaro. La compagine bianco azzurra, la prima del comune ad approdare in Eccellenza, sta vivendo un magic moment e non vuole interromperlo. Lo stato di grazia è confermato anche nella semifinale di Coppa dove lo squadrone di mister Nicola Tognan supera un ostacolo tutt’altro che agevole, il Dream Team Goricizza, caduto sotto i colpi di Tommy Nobile e Fagotto, rispettivamente Presidente e vice presidente della compagine biancoazzurra. E allora si può cominciare a sognare l’impresa. Intanto l’entusiasmo è al massimo, lo si percepisce dal modo con cui il primo dirigente Nobile Tommy ci racconta questa stagione. >> Una doppietta (promozione in Eccellenza a Coppa)  per entrare nella storia della Lega Calcio Friuli Collinare! Dopo l’insperato (solo tre punti racimolati nelle prime sei gare, ndr) salto di categoria nel massimo campionato amatoriale, sabato sera sul manto erboso dell’A. Brunetti di Malisana, la compagine sangiorgina della Nobile Impianti Calcio, di mister Nicola Tognan, si giocherà la finalissima della Coppa Friuli di calcio a 11 tentando un’impresa che non ricordiamo di annoverare nei nostri almanacchi. Il morale alle stelle – continua – e la spinta emotiva data dalla promozione, ci hanno permesso di superare il primo turno sia nei Play off del campionato che in Coppa Friuli. In quest’ultima manifestazione, dopo aver passato il girone eliminatorio  grazie al miglior punteggio in Coppa Disciplina (inspiegabile!) abbiamo ritrovato lo smalto di fine campionato, eliminando in serie Trattoria da Raffaele, Carlino San Gervasio e, nell’ultima maiuscola sfida, il Drink Team Goricizza. E ora la finale si preannuncia roboante perché ad attenderci ci sarà la detentrice della Coppa Friuli delle ultime due edizioni, il Friuliingol.com>>.  Infatti lo squadrone di Franco Poiana ha vita facile in casa di un Pozzecco che ammette la differenza tecnica  ma è contento per il traguardo, insperato, raggiunto. Il Friuliingol parte subito forte, sigla con il “picici” della manifestazione Conzutti e raddoppia poco dopo con Interbartolo. Sgobbi sigla il 3-0 di un match dove il Pozzecco però tira fuori grinta e orgoglio trovando la rete con Piero Bartolini. Ma l’esperienza degli ospiti prevale e nella ripresa, dopo il quarto gol firmato da Cevdek, la sfida è virtualmente chiusa.

 

Pubblicato anche su Tremila Sport del 22 06 2012

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php