Coppa Amatori c5: Prima finale per lo Sbregabalon

A SBREGABALON – PERTEGADA C5 6-6

La semifinale di ritorno della Coppa Amatori vede ospiti al Palazzetto dello Sport i ragazzi del Pertegada Calcio a 5. Gli A Sbregabalon partono con un “tesoretto” di quattro reti di vantaggio, maturate nella gara di andata giocata a Pertegada.

Ospiti con il dente avvelenato per la sconfitta patita in casa davanti a numerosi supporters, padroni di casa senza lo squalificato Grion e con Pizzi che all’ultimo momento è costretto a dare forfait. In compenso l’accoppiata di mister Nadalutti-Deganis ritrova la saggezza tattica di Dosualdo e la vena realizzativa di D’Elia, al rientro dopo più di 6 mesi. Sulle tribune, oltre ai numerosi tifosi locali, presente il designatore degli arbitri Puzzoli. La partita, così come il passaggio del turno non sono mai realmente in discussione : A Sbregabalon subito in vantaggio di 3 reti, con doppietta di D’Elia e rete di Volpe, poi sono gli ospiti a farsi pericolosi dalle parti di Carli, che però amministra senza troppi patemi. Prima dell’intervallo però la reazione del Pertegada porta al 3-1 e al 3-2 , letteralmente regalato dal secondo arbitro, che vede entrare un pallone che per stessa ammissione degli avversari non aveva varcato la linea di porta…

Il primo arbitro, posizionato a pochi passi dalla porta incriminata e che in un primo momento non aveva assegnato la rete, non si sente di andare contro la decisione presa dal collega ed assegna il goal al Pertegada. Si và così al riposo sul punteggio di 3-2. Nella ripresa la partita segue il copione del primo tempo, con gli A Sbregabalon nuovamente in rete con Volpe, D’Elia e Felettig, e gli ospiti che riescono a rimontare colpo su colpo, anche per colpa di una fase difensiva troppo allegra dei padroni di casa. Finisce 6-6, con i padroni di casa che possono festeggiare una meritatissima finale e gli ospiti che rammaricati tornano in quel di Pertegada pronti a giocarsi con il Cdu la finale 3′ posto. Note positive della serata le prestazioni superlative di Cattastrello in difesa e di D’Elia in attacco, nota negativa l’arbitraggio : durante tutto il campionato non ci siamo mai lamentati perchè tutti possiamo sbagliare, arbitri inclusi, cosa che abbiamo confermato anche al designatore Puzzoli nel prepartita. Ma l’atteggiamento supponente ed arrogante tenuto da uno dei due arbitri di ieri sera ( all’altro, imputiamo solo di non aver preso posizione in occasione del goal fantasma) davvero non è stata cosa gradita. Siamo però sicuri che il designatore, presente sugli spalti, avrà preso nota e si comporterà di conseguenza.

Polemiche a parte, ringraziamo gli avversari per le due belle partite giocate e ci vediamo in finale per la partita che vale una stagione, quella contro i Fiocco Boys!!!

Redatto da G.G. e inviato da Luca Felettig

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php