Con Seretti è un altra musica

 

E’ una squadra in piena fase evolutiva, specie considerando la crescita tattica.  Lo spirito iniziale però resta,  divertimento e goliardia rimangono dei punti imprescindibili.  E quest’anno, il Totò e gli Amici è ripartito con una nuova idea, con propositi diversi.  Lo sta facendo anche grazie all’aiuto del nuovo mister Valter Seretti che, in queste prime giornate, cerca di conoscere le qualità dei giocatori, attribuirgli la giusta posizione, insegnando alcuni semplici movimenti.  E le prime prestazioni, anche se non supportate dal risultato finale, sono rassicuranti.  >> Questi primi segnali sono estremamente confortanti – chiosa il presidente Andrea Monsutti .  Il gioco è notevolmente migliorato, abbiamo una nostra identità e, sono sicuro, riusciremo a toglierci qualche bella soddisfazione.  Qualche rinforzo è arrivato: Giancarlo Bert, Emanuel Del Degan, Giulio Turco. Dopo un anno di vuoto è tornato a casa Roberto Feresin, mentre  dovrebbe essere dei nostri anche Andrea Budri che ancora non ha mai esordito. Tutto sommato una bella rosa sulla quale puntiamo per trovare nuovi entusiasmi>>  Il lavoro di Seretti pare pagare visto che gli udinesi hanno messo in grossa difficoltà la capolista CoopCa con il punteggio rimasto in bilico fino a 10 dal termine. Poi i tolmezzini, grazie alla loro miglior prestanza atletica, all’esperienza e alla classe di alcuni suoi uomini hanno impresso l’accelerazione definitiva siglando tre reti con Roberto e Marco Straulino e D’Andrea.  Un risultato troppo pesante per gli uomini di capitan Diego Guarneri che comunque avranno sicuramente modo di rifarsi.  Nello stesso girone seconda vittoria per ADM Bunker, capace di superare un ostico Don Bosco Plasencis con il gol di Faleschini.  In questo gruppo ricco di gol il confronto tra Al Sole 2 e Isotecno Serramenti:>> la sfida è stata  equilibrata con leggero predominio dei padroni di casa che si rendo pericolosi in numerose occasioni. Bravi gli avversari a sfruttare tutte le occasioni. Un  Manzocco in gran forma non è bastato al Sole 2 per far sua la posta in palio>> Per la cronaca, alle reti locali di  Manzocco(2), e Sacchetti hanno replicato quelle di Lorenzon, Nistri e Galimi. Nel secondo plotone , ricco di pareggi, fa eco la vittoria sul Feletto 90 di uno Ziracco che soffre ma, nella ripresa trova le giuste contromosse. << partita spigolosa – chiosa Marco Bigotti –  con qualche protesta di troppo, ma gestita saggiamente dall’arbitro d’Andrea. Feletto in vantaggio allo scadere del primo tempo grazie ad una rete di Midolini contestata dai padroni di casa per una carica sul portiere non rilevata dal direttore di gara.  Nella ripresa l’ingresso in campo di Cecotti, Dorlì e Dugaro modifica l’assetto e regala maggiori equilibri tanto che i locali ribaltano il risultato proprio grazie ai nuovi entrati Dorbolò e Dorlì.  Tra i pareggi spicca quello tra Basaldellae  Sangiorgina nato dopo un duello aperto a ogni risultato: a Del Forno ha risposto da par suo Del Zotto.

Pubblicato anche su Tremila Sport del 04/11/2011

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento