Colugna e Cassacco: grande voglia di riscatto!

Nel weekend è iniziata la Coppa Friuli di calcio a 11: l’obiettivo di tutte le formazioni partecipanti, oltre a continuare a giocare insieme dopo la fine del campionato, sarà sicuramente quello di aggiudicarsi il titolo conquistato lo scorso anno dal Noiar-Zellina. Sono diciotto le squadre al via, divise in due gironi da quattro e due da cinque.

Nel gruppo A, vincono all’esordio sia Sammardenchia che Cassacco Startrep per 1-2. I primi non hanno lasciato scampo ai Blues mandando a segno Massimiliano Simeoni e Luca Toso, i secondi invece si sono imposti sugli Amatori Cisterna in un match molto intenso tra due delle squadre con più qualità della competizione. Per i gialloneri questa competizione potrà essere molto utile per porre le basi per il prossimo anno e tentare di riconquistare subito la massima categoria amatoriale.

Una sola invece la sfida giocata nel girone B: il Colugna, desideroso di riscattare una stagione altalenante culminata con la retrocessione in Prima, ha superato 3-1 l’Union con le reti di Iacopo Di Fant, Michele Di Piazza e Fabrizio Venturini.

Molti i goal segnati nel girone C! Partono fortissimo i Redskins superando Il Savio con il finale di 4-2, mattatore di serata Davide La Vigna con una doppietta: questi due goal si aggiungono ai sette già segnati in campionato, segno di una vena realizzativa in assoluto miglioramento. Sono sette invece le reti del bar Montecarlo contro le sole due messe a segno dal Futuro: il valore della squadra costituita principalmente dall’ossatura che ha portato i Gunners alla promozione ha esaltato le qualità di Michele Peressutti, a referto con una tripletta. Per gli ospiti sono invece andati in goal Facinet Camara e Noor Ahmed Wehliye Asad. Il progetto Futuro viene così spiegato dai suoi coordinatori: “Si tratta di giovani, in alcuni casi giovanissimi ragazzi richiedenti asilo regolari che grazie alla LCFC si stanno per la prima volta cimentando nell’attività calcistica. La prima partita li ha penalizzati dal punto di vista del risultato a causa di molta inesperienza e qualche errore individuale di troppo“.

Cominciano la loro avventura nel migliore dei modi anche i ragazzi del Real Sella, impostisi per 0-6 sulla Pozzecchese e candidatisi così al ruolo di grande protagonista della stagione. Decidono le doppiette di Alfredo Basso, del solito Davide Belleri e le reti siglate da Lorenzo Cumero e Adamo Parassuni. Continuano sull’onda dell’entusiasmo per la promozione appena ottenuta anche i ragazzi dello Scalunicco, abili ad espugnare il terreno del Palut Prissinins per 2-4: questa sfida si è riproposta per la terza volta in stagione e ha visto opporsi la seconda e la terza del girone A di Seconda. Protagonisti di giornata Francesco Paravan (3 reti) e Emanuele Tavano.

Print Friendly, PDF & Email
css.php