Colugna-Bar All’Angolo dentro o fuori, il Galli in rodaggio

La Coppa Friuli del Calcio a 11 ha già emesso alcuni verdetti nel weekend, con il gironcino di quattro squadre che ha già concluso la loro prima fase mentre servirà ancora un turno per determinare le formazioni dei raggruppamenti a cinque squadre che passeranno il turno.

Uno di questi è il girone A, dove matematicamente qualificato al primo posto è l’Atti Impuri grazie all’1-4 inflitto ai Blues, tripletta del solito fattore Claudio Turolo. Si giocheranno la seconda piazza valevole l’accesso ai quarti Sammardenchia, Cisterna e Cassacco Startrep: 1-1 nella gara di venerdì sera tra il Sammardenchia e il Cassacco, in rete Mihai Butnariu e Roberto Baron. Nel weekend previsti gli incontri Cassacco Startrep-Blues e Atti Impuri-Cisterna, con un occhio alla coppa disciplina che potrebbe diventare fattore decisivo.

Tutto è ancora aperto anche nel girone B: il solo Corno Calcio si trova attualmente in testa e con la matematica qualificazione in tasca con sei punti ma ha già disputato tutte le sue partite in calendario, 4-2 nell’ultimo turno sull’Union, ancora decisivo con una doppietta Tomas Bosco. Dietro, a distanza di due lunghezze, ci sono il Colugna, reduce da un riposo, e il Bar All’Angolo, abile a trafiggere per ben sette volte sul suo campo la Rojalese sfruttando la vena realizzativa di Massimo Tonizzo, tre gol in pochi minuti, Giovanni Francesco Giancotti, Michele Guadagnino, Damiano Maldera e Antonino Monorchio. Proprio Bar all’Angolo e Colugna si sfideranno nell’ultima giornata del gironcino in programma venerdì in una autentica sfida da dentro o fuori: la vincente potrebbe anche guadagnarsi il primo posto in graduatoria, in caso di pareggio decisiva la coppa disciplina che attualmente le vede appaiate a quota 2.

Con il girone C che ha già emesso i suoi verdetti (Redskins primi, bar Montecarlo secondo per miglior coppa disciplina rispetto a Il Savio), il focus si sposta sul girone D, dove ci sono ben quattro squadre appaiate a quota 4 punti e tutte si scontreranno nell’ultima giornata: si tratta in ordine di classifica di Galli, Palut Prissinins, Sclaunicco e Real Sella. Il Galli nell’ultima giornata ha superato lo Sclaunicco per 4-1 agganciandolo in classifica, doppietta di Lorenzo Scarpin. Così ha raccontato l’avventura in Coppa Friuli Antonio Buonavolontà: “Erano un po’ di anni che non partecipavamo a questa competizione: abbiamo deciso di farla per cominciare a rodare i cambiamenti che ci saranno anche nella prossima stagione, in primis l’allenatore giovane e con tanta passione. Ha saputo da subito interagire ed entrare in sintonia con tutta la squadra motivandola a mille“-riguardo all’ultima gara poi-“Nel primo tempo è stata molto equilibrata contro uno Sclaunicco giovane e motivato. Nel secondo tempo, anche se con poche sostituzioni a disposizione siamo riusciti ad emergere e portare a casa un risultato positivo per la classifica e noi stessi in un girone molto equilibrato con quattro squadre a pari punti. Decisiva sarà quindi l’ultima giornata“. Il Palut Prissins ha segnato addirittura 11 reti alla Pozzecchese Calcio in una partita ampiamente dominata: tre gol di Mattia Fabiani, due di Luca Gobbato e Massimo Zoccolan, uno a testa per Manuel Zoccolan, Marco Zanello, Gianmarco Daneluzzi e Alessandro Boscolo; gioia della bandiera per Thomas Feresin. Questo invece il programma dell’ultima giornata: Galli Palut Prissinins (sabato 2/6 ore 16.00), Sclaunicco-Real Sella (domenica 3/6 ore 10.30).

Al momento dunque il tabellone dei quarti di finale rimane ancora per la maggior parte incompleto, con Atti Impuri, bar Montecarlo, Redskins e Corno Calcio Show Biz in attesa di conoscere quali squadre parteciperanno alla fase ad eliminazione diretta che porterà alla finale del 30 giugno e al trofeo.

Print Friendly, PDF & Email