Climassistance e Taverna Maiero, la rivalità non è finita

Nella terza giornata del girone di Eccellenza cade, e fa sempre notizia quando succede, la Taverna Maiero nel big match con la Climassistance. Le doppiette di Lanzilli, Romanin e Scherf e la rete di Fierro fanno crollare una Taverna che ha comunque dato del filo da torcere, rispondendo con Gervasi (2), Urdini ed il solito Maiero (3). Marco Santarelli della Climassistance non nasconde la soddisfazione sua e della squadra anche se, come lui stesso riporta di seguito, gli avversari si presentavano con delle defezioni nella rosa: “I ragazzi della Taverna Maiero avevano a disposizione un solo cambio e non avevano a disposizione il portiere titolare che, in questa partita, è stato sostituito con un giocatore di movimento, Barile. Ovviamente tutto questo non rende la nostra vittoria meno meritevole, anzi, abbiamo dovuto giocarcela fino alla fine contro una squadra giovane e brava tecnicamente. Probabilmente il più vecchio giocatore tra i loro ragazzi qua da noi sarebbe tra i più giovani. Scherzi a parte noi siamo senz’altro soddisfatti per l’inizio di stagione ma non ci prefissiamo grossi obiettivi, se non quello di salvarci il prima possibile, poi si vedrà.” Vediamo finalmente scendere in campo anche il Paluzza che, alla prima partita della stagione, non ha pietà del Boca Juniors Risano, superandolo con un sonoro 6-0. La firma più importante della partita è quella di Fior, tre i gol realizzati. Ben più tirate sono le vittorie di Manzignel e Bombonera. Entrambe le squadre si sono imposte sulle rivali di giornata con lo stesso punteggio di 3-2. Il Manzignel ospitava il Pagnacco, reduce da una vittoria nella precedente partita. Bivi, Lodolo e Passoni regalano ai padroni di casa la vittoria, agli ospiti non bastano Favella e Paulon. Il primo hurrà della Bombonera, ottenuto contro il Real Tresesin, porta invece la firma di D’Agaro, Izzo e Wekese.

Uno scontro che aveva già il sapore di alta classifica quello che ha visto contrapporsi il Valnatisone ed il Talmassons in Prima Categoria. Hanno la meglio i ragazzi del Talmassons che possono quindi vantare una partenza perfetta: tre vittorie su tre. Decisamente meno folgoranti gli inizi di stagione di Cergneu e Real Madris, entrambe sconfitte nelle prime due uscite ed opposte in questo turno. A vincere è solo lo spettacolo, visto il risultato finale di 8-8. In quella che non si può dire essere stata la partita delle difese si distinguono le prestazioni offensive di Princi (4 gol) nel Cergneu e di Iannucci e Moro del Madris, doppiette per loro. L’attacco del New Team Lignano mette in mostra tutta la sua potenza di fuoco nella trasferta sul campo dei Muppet, realizzando ben 14 reti e subendone 4. Si distinguono le prestazioni di Saviano (4 gol), Vozza (3 gol) ma soprattutto di Ekrem Gashi, sei volte in gol nel match. L’esordio stagionale del Caratel Coderno manca di lieto fine, anche se la sconfitta in casa dello Jalmicco arriva con il minimo svantaggio, 5-4 il punteggio.

Francesco Paissan

Print Friendly, PDF & Email
css.php