Che entusiasmo a Gruaro e Villaorba!

Nel girone A a fare festa è l’Atti Impuri grazie al pareggio contro il già promosso Real Sella (2-2 il finale), premiato da una miglior coppa disciplina rispetto al Palut Prissinins.  Con la Seconda B che aveva già emesso le proprie sentenze prima dell’ultima giornata, il focus si sposta sul girone C, dove gioisce il Billerio Magnano, molto in palla nella fase centrale del campionato e ultimamente apparso sottotono. Il pareggio per 2-2 contro l’ARS Calcio permette comunque di festeggiare a mister Dordolo e ragazzi e raggiungere l’Adorgnano in Prima. Proprio l’ARS Calcio deve invece  salutare la categoria, complice il pareggio strappato da Al Sole 2 Sedilis in quel di Colloredo. Nel C succede di tutto e di più nell’ultima giornata: nella gara di venerdì sera la capolista Warriors ha sconfitto con un rocambolesco 5-4 Il Savio, dimostrando di non voler lasciare  nemmeno le briciole per strada; grande protagonista Damiano Maldera con una tripletta. Questo risultato ha permesso al Campeglio di festeggiare prima di giocare; risulta infatti indolore ai fini della classifica la sconfitta contro la già retrocessa Effe 84 Friulclean, la quale ha onorato il proprio campionato imponendosi per 3-2. Grande vittoria anche per i Redskins, 7-2 agli AmatoriSanGottardo, doppiette di Enrico Maiero e Maicol Iannucci.

Tre squadre a pari punti nel girone A di Terza: la spuntano per coppa disciplina, al termine di una stagione molto intensa, sia Brigata Leonacco (6-1 all’Union, grande tripletta di Marco Floreani), sia gli AM Cisterna, 0-0 sul campo dell’Axo Club Buja. Serve a poco la vittoria per 3-2 del Dream Team sulla Pol.Valnatisone. Nel girone B nell’ultima giornata è iniziata la festa del Gruaro, già comunque consapevole da settimane del traguardo raggiunto; ha parlato con una lunga dichiarazione mister Massimo Zanet: “Non ci sono segreti particolari. Siamo semplicemente uno splendido gruppo di amici che hanno in comune la passione per questo sport e che si sono saputi applicare, come peraltro ogni anno, sin dal primo giorno di preparazione ai primi di settembre 2016 e hanno mantenuto con costanza e presenza il proprio impegno sino alla fine. Lo scorso anno siamo purtroppo retrocessi dalla seconda per una serie di sfortunate circostanze  e quest’anno abbiamo voluto subito dimostrare sul campo che ci eravamo imbattuti nella cosiddetta “annata no”. Da subito c’è stata una grande voglia di rivincita. Secondi classificati, miglior attacco, capocannoniere del campionato e non per ultimo coppa disciplina stanno a dimostrare le qualità e la compattezza del gruppo. Quel che comunque più dà soddisfazione è  che siamo partiti in 30  e in 30 siamo arrivati alla fine!  Intanto ci godiamo questo meritato traguardo e a fine agosto inizieremo a pensare al prossimo campionato. Per la seconda categoria che bene conosciamo ci faremo trovare pronti già da subito e lo spirito sarà sicuramente quello giusto. A prescindere dai risultati il nostro obiettivo rimane e rimarrà quello di onorare il campo, rispettare l’avversario e soprattutto tanto divertimento e amicizia che alla fin dei conti rappresenta la vera vittoria degli Amatori Calcio Gruaro!”.

Nel girone C grande gioia anche in quel di Villaorba, impostosi per 4-2 sul campo de La Fenice Biauzzo e promosso in Seconda. Mister Romano ha entusiasticamente detto: “Campionato dal doppio volto per noi: un girone d’andata da sufficienza risicata anche per vari inforfuni, un girone di ritorno da 8 in pagella avendo ritrovato l’assetto giusto e i giocatori con mentalità vincente. Un ringraziamento particolare va a tutta la rosa, al capitano, al presidente, ai fedeli sostenitori e alle ragazze del terzo tempo, momento importante di coesione per il calcio amatoriale. Promozione meritata con grande soddisfazione di tutto il gruppo, ci auguriamo di far bene anche nella categoria superiore”.

Cristian Tulissi

La festa del Villaorba
Festa per gli AM Cisterna
La Brigata Leonacco
Print Friendly, PDF & Email
css.php