Carnico: il Betania fa sul serio, Atl. Bancone in scia

Quattordicesima giornata di campionato per il Carnico. In Eccellenza il Real Tolmezzo ha impattato per 1-1 sul campo degli Amatori Verzegnis, reti di Renato Spaccaterra e Igor Cigliani, ma ha allungato in testa alla classifica portando a quattro le lunghezza di vantaggio sul Paularo, a sua volta caduto contro il Betania per 4-2: la doppietta di Stefano Vidoni (ora al secondo posto della classifica marcatori dietro a Daniele Di Gleria) e i gol di Gabriele Scarsini e Raffaello Muser hanno firmato quella che è senza dubbio l’impresa di giornata in categoria, a nulla è servita la doppietta di Stefano Indrigo. Rotondo 6-0 inflitto dal Rigolato agli Sclapeciocs, sugli scudi Andrea Buzzo con la sua doppietta. Si accorcia ulteriormente invece la classifica nella zona bassa, dove ci sono ben tre squadre appaiate al penultimo posto a quota 10 punti. Tra queste ha messo a segno un bel colpo nello scontro diretto contro il Tilly’s Pub Sutrio l’Ibligine, vincendo per 2-1 e agganciando i diretti avversari in graduatoria: hanno deciso Manuel Spangaro ed Eugenio Valent, chiude il tabellino Pietro Iob. Completa il gruppetto il Calgaretto, a sua volta uscito vincitore dal match sul terreno di casa su un Malborghettone rimasto a secco di reti e trafitto dalla doppietta del solito Giovanni Antonipieri.

Ribaltone in testa alla Prima Categoria! La sconfitta del Celtic Scluse, raggiunto in classifica dall’Atletico Bancone, ha lanciato in solitaria al comando la Dognese. In ordine, la formazione di Chiusaforte ha trovato nei Crots un avversario molto ostico e ha lasciato strada, 4-1 il finale. La partita nelle parole del mister locale Alberto Dorigo: “Bellissima e altrettanto importante la vittoria contro la prima della classe. Siamo andati sotto dopo una decina di minuti, gol di D’Angelo, ma siamo stati abili a rimanere in partita e a sfruttare le nostre qualità. Così è arrivato il pareggio con Puntel, gran diagonale su assist di Englaro. Nel secondo tempo è stato capitan Picco a spostare gli equilibri con una botta nel sette da calcio di punizione . 3-1 con protagonisti due ragazzi entrati dalla panchina, chiaro indizio della profondità della rosa che ho a disposizione: De Luca è andato via sulla sinistra e a tu per tu con il portiere ha servito Sabbatini solo in area. Ha chiuso la gara Torcasio di testa, coronamento di una serata magica per noi. Un grazie di cuore comunque ai Celtis per l’epico dopo partita, bellissimo e molto coinvolgente!“. Dognese e Atletico Bancone inarrestabili e entrambe vincenti in goleada: 5-0 dei primi sui Nolas e Lops, doppietta di Andrea Picco, 0-3 dei secondi all’SPQR, due reti per Giuseppe Gallucci. Impattano sul 2-2 Preone Becs e Ampezzo, punto utile per entrambe per muovere la classifica nelle zone basse, colpo esterno invece del Davar sul  campo del Ter.Ca.L, Marco Straulino eroe di giornata nell’1-2 finale. Chiude il 3-1 del Socchieve sul Muec, gara che così racconta Ivan Gallizia: “Match chiuso già a inizio primo tempo con la partenza a razzo dei locali, due gol nei primi cinque minuti. Abbiamo cercato di ritornare in partita ma nel secondo tempo abbiamo subito anche il 3-0, solo nel finale la rete della bandiera di Guenzi. Complimenti al Socchieve per il gioco espresso“.

Print Friendly, PDF & Email