Brigata Leonacco e Racchiuso sognano in grande

ECCELLENZA

Solo tre le gare disputate nel massimo campionato, causa il maltempo che si è abbattuto sull’intera regione nel weekend. Si è giocato regolarmente sul sintetico di Manzano, dove un San Lorenzo a due facce si è fatto rimontare dalla Dinamo Korda sull’1-1: dopo un primo tempo colmo di occasioni coronato dalla rete di Gardin, nella seconda frazione i manzanesi non sono stati abili a mantenere il vantaggio, complice anche l’espulsione dello stesso Gardin.

Vittoria molto importante per il Pozzuolo sulla Contea Cussignacco: le reti di Samuel Guatto e di Mirco Zanon proiettano nuovamente i campioni in carica ai vertici della graduatoria. Pareggio che non soddisfa nessuno quello tra Cassacco e Savognese: altro 1-1, di Simone Berton e Francesco Cendou le firme sul tabellino.

PRIMA CATEGORIA

Girone A con Highlanders e Vacile di nuovo nuovamente a braccetto al comando a parità di partite disputate: sfruttando il turno non disputato dalla formazione di Pordenone, i boys di Basiliano hanno avuto la meglio sui Gunners grazie a Stefano Indrigo e Emanuele Venutelli (2-1 il finale) e si sono portati a 16 punti. Vittoria importante degli Amatori Fortezzaland nello scontro salvezza contro il Tolmezzo Carnia: grazie al 3-1 maturato in quel di Osoppo bomber Cosmin e compagni si allontanano sensibilmente dalle zone calde della classifica. Si interrompe invece la striscia positiva del Tissano, sconfitto dopo alcuni turni sul campo del Valmeduna: reti di Alan Borrello, Livio Del Bianco e Jody Arturo Fantin per i locali, doppia di Massimo Tonizzo per gli ospiti.

Una sola la gara disputata nel girone B ma decisiva per cominciare a delineare le sorti nelle zone nobili della classifica. L’Atletico Pertegada ha infatti avuto la meglio e accorciato le distanze sul Ruda, attualmente secondo della classe: goal del rilancio di Luca Bivi; sorride dal canto suo il Trivignano: vincendo il recupero la distanza sulle inseguitrici diventerebbe di quattro punti.

SECONDA CATEGORIA

3-3 tra Sclaunicco e Chiarisacco nell’unica partita del girone A: alla doppietta di Giacomo Dreolini e al goal di Christian Degano hanno risposto Sebastian Passaro e la doppietta di Thomas Soardo.

Maltempo decisivo anche nel girone B: ha disputato e vinto la sua partita il La Rosa, portandosi così ad un solo punto dalla capolista Merce Rara, comunque con una partita disputata in più; i goal di Giuseppe Ranieri e Michele Strino sono fatali per il Gravo. 1-1 nell’altra partita giocata tra Cormons e Fobal.

Nel girone C alza la voce il Racchiuso complice il 3-1 infierito alla Tecnospine: il secondo posto e una eventuale promozione sono ora più che un sogno; reti di Alen Luis e doppietta di Simone Venturini. Nell’altra gara giocata Al Sole 2 Sedilis ha la meglio sull’Arcobaleno in una autentica sfida salvezza: il 3-2 finale permette ai locali di evitare il sorpasso degli ospiti, ora relegati all’ultimo posto in una classifica comunque molto corta.

Un punteggio non usuale per una partita di calcio quello con cui la capolista Warriors ha avuto la meglio sulla Effe 84 Friulclean: 8-4 il finale, Damiano Maldera assoluto protagonista con un poker che lo proietta secondo nella classifica marcatori ad un tiro di schioppo da Pietro Martincigh (La Girada). Groppone di cinque squadre a 11 punti: tra queste La Girada e il Plaino che hanno impattato sul 2-2 nell’ultimo turno e gli AmatoriSanGottardo, vittoria 3-2 e aggancio sul Campeglio.

TERZA CATEGORIA

Che partita tra Susans e Brigata Leonacco nel girone A: l’1-1 finale giustifica la posizione in classifica delle due squadre, attualmente seconda e terza in graduatoria. Abbiamo sentito a riguardo il Presidente della Brigata: “Contro il Susans abbiamo giocato una grande partita e siamo stati capaci di gettare il cuore oltre l’ostacolo: siamo riusciti a rimontare nel recupero un goal ad una squadra ahimè attrezzata per il salto di categoria e che probabilmente vincerà il campionato. Mi sono sentito davvero orgoglioso di essere il presidente di questi ragazzi e finalmente ho capito che dentro a loro c’è un forte attaccamento alla maglia e a tutte le persone della società.”-stuzzicato sul proseguo della stagione, continua-“Ormai sono tre anni che abbiamo fondato questa realtà e perché no, proviamo a fare il salto di categoria: i ragazzi crescono giorno dopo giorno e il gruppo è molto saldo. Questa sarà la nostra forza a partire dal prossimo sabato, non dimenticandoci che è importante chiudere il chiosco tutti insieme, magari condividendo la festa con gli avversari”. Non resta che fare i complimenti al Presidente per la splendida realtà che rappresenta e per i valori che cerca di mettere al vertice della sua associazione. Rallentano gli Amatori Cisterna attualmente primi in classifica, bloccati sull’1-1 dal Farla.

San Vito al Torre corsaro nel girone B: il 2-0 con il quale è stato sconfitto il Corno vale il sorpasso in classifica e qualche pensiero concreto sulla promozione; goal di Alessandro Peroni e Luca Serafino. 6-1 invece la vittoria della capolista Gruaro su una Pozzecchese che poco ha potuto contro le ambizioni della formazione veneta.

Pozzuolo capolista nel girone C dopo il 2-0 sull’Atletico Nazionale; si fa intricata la situazione dietro la regina, con ben 8 formazioni pronte a giocarsi le posizioni che varranno il salto di categoria a fine campionato. In tal senso risultano fondamentali le vittorie di Biauzzo (2-1 sul Gabbiano) e Villaorda (2-1 sulla Virtus Udine) mentre si ostacolano a vicenda su un campo molto fangoso Lumignacco e Carioca, 2-2 il finale.

Cristian Tulissi

Print Friendly, PDF & Email
css.php