Belfiore, inizio di campionato roboante

Di Masat Dorino
 
II”giornata del “collinare” 2012/13 a varmo, in uno dei migliori campi del girone se non dell’intero campionato, i locali del s.marizza ricevono l’ac belfiore, due squadre che certamente pensano di dire la loro in questa stagione agonistica.  fin dalle prime battute vi vedono gli ospiti stazionare nella meta campo avversaria concludendo dalla distanza diverse volte e rendersi particolarmente pericolosi. ma il calcio si sa spesso chi sbaglia paga ed e’ così che con un rilancio da centrocampo viene imbeccato bene il laterale che rimette in centro dal fondo e trova fabio mauro bravo a staccassi dal suo controllore lagni e calciare a rete portando in vantaggio il s. marizza. il belfiore per qualche minuto perde la sicurezza che aveva, accusa il colpo e non riesce più ad essere concreto ma comunque non lascia spazzi agli attaccanti locali per impensierire il giovane portiere basso giacomo, che vede solo un paio di palloni passare alti su calci piazzati. bene la ripresa  degli ospiti, i quali ritornano a macinare gioco e rendersi svariate volte pericolosi, clamoroso e’ il rigore negato dell’arbitro sig. di lenarda che non indica il dischetto, quando ignora una vistosa spinta su basso riccardo. lo stesso  pero’ vede il  tocco di mano a terra, quando il difensore sposta la palla a domenin, impedendogli portarsela avanti ed entrare in area. dopo la sacrosanta annotazione dell’ammonizione, al fischio dell’arbitro, e’ lo stesso domenin a toccare con il contagiri la palla a vidotto che elude l’uomo della barriera che gli va in contro e con una staffilata vincente riporta la partita in parità. poco dopo e’ ancora il capitano ospite in giornata di grazia, forse complice il suo compleanno, a calciare magistralmente dalla distanza riuscendo a cogliere impreparato l’estremo locale. la rete del vantaggio ospite sara’ ultima della serata perche’ nonostante una panchina piu’ lunga i locali non trovano il bando della matassa per rendersi pericolosi, si annota un solo difficile ed efficace intervento del portiere belfiorese. complice un’infermeria nutrita la panchina del belfiore risponde solo con zanghieri che rileva un efficace scortegagna ma alle prese con problemi muscolari e zambon uno stremato atzori. dopo poco anche vidotto accusa un problema muscolare e viene sostituito da masat. mancano ancora poco più di dieci minuti ed il santa marizza non ci sta a perdere e cerca di spingere senza pero’ rendersi pericoloso. ultima annotazione dell’arbitro che sanziona con l’espulsione il cacio da tergo che mauro sferra a lagni reo di un fallo, lo steso giocatore non protesta ed abbandona il campo. buono il dopo partita con le squadre che si trovano serene davanti ad un piatto di pasta e qualche birra. un calcio da tergo,  lo stesso giocatore sa’ d’essere espulso e abbandona il campo senza proteste.  buono il dopo partita con le squadre che si trovano serene davanti ad un piatto di pasta e qualche birra.
Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php