Carnico: Battistutti firma l’impresa, pioggia di triplette

Colpo di scena nella decima e penultima giornata di andata del campionato Carnico: la capolista dell’Eccellenza cade sul campo del Malborghettone, senza dubbio “team of the week”, per 3-1, mantenendo in ogni caso un discreto margine di vantaggio sulle dirette inseguitrici. Le reti dell’impresa sono state siglate da Riccardo Battistutti (2) e Michele Gregorutti. Ne ha approfittato per ridurre il gap l’Arta Terme, corsaro in quel di Sutrio contro il Tilly’s Pub al termine di una gara molto combattuta per 2-3 (doppietta per Giovanni Lowenthal). Falliscono parzialmente la loro gara e si portano a cinque lunghezze di distanza dalla capolista i campioni in carica del Rigolato, fermati sull’1-1 da un ottimo Betania, formazione stabilmente ancorata a centro classifica: di Gabriele Scarsini e Fabio Fanti le reti. Gode di un ottimo stato di salute anche il Paularo, portatosi nel gruppone di testa grazie alla vittoria per 2-6 sui Sclapeciocs, man of the match Daniele di Gleria, tre gol all’attivo e primo posto momentaneo nella classifica dei marcatori. Chiude il quadro il 2-2 di CalgarettoIbligine, pareggio che muove la classifica di due formazioni attualmente posizionate nella zona rossa: alla doppietta del locale Michele Zanier hanno risposto Manuel Spangaro e Luca Vidotti.

Grande ressa in testa invece in Prima categoria, anche se la capolista Celtic Scluse sta dimostrando giornata dopo giornata di voler respingere tutti i tentativi di sorpasso delle dirette concorrenti: nell’ultimo turno Luigi D’Angelo (2), il puntero Nicholas Fabris e Franco Vuerich hanno firmato la netta vittoria per 0-4 sul Muec. Sconfitta dolorosa quella maturata sul campo dei Nolas e Lops per l’Atletico Bancone che ha perso così punti importanti per rimanere in scia alla prima della classe: la classe di Donato Gervasi ha avuto la meglio e i suoi tre gol sono valsi l’intero bottino utile per rilanciarsi dopo un inizio più titubante del previsto. Sette gol tra Ampezzo e Dognese, con gli ospiti che l’hanno spuntata per 3-4 trascinati da un ottimo Simone Francesco Ballarini a segno con una tripletta. Un gol di Maurizio Solerti ha permesso all’SPQR di prendersi lo scalpo del Davar, hanno impattato sull’1-1 invece l’ex capolista Socchieve e i Preone Becs. La partita tra Ter.Ca.L e Crots, conclusasi sullo 0-2, è stata così raccontata dal mister ospite Alberto Dorigo: “Siamo riusciti giocando con semplicità a sfruttare la maggior qualità che abbiamo messo in campo rispetto ai nostri avversari. Tutte e due le reti sono state siglate nel primo tempo: l’ha sbloccata Concina di testa direttamente da corner, poi ha raddoppiato De Luca con un bel tiro. Peccato per l’incrocio dei pali colpito da Di Lena con una magnifica conclusione da fuori area. Nel secondo tempo abbiamo amministrato abbastanza bene, andando vicini più volte al gol senza mai riuscire a chiudere la gara. Fortunatamente i nostri avversari non si sono mai resti particolarmente pericolosi dalle parti del nostro estremo difensore“.

Print Friendly, PDF & Email
css.php