Bar al Posta: gran vittoria ed esempio di fair play

CAMPIONATO

Grandi goleade per Rivignanese, che sembra aver trovato ora la quadra, e Troncos: nulla hanno potuto infatti nell’ordine Bicinicco (schiantato 10-3 dalla tripletta di Pierluigi Ferro) e Fagagna C5 (caduto 11-4 sotto ai colpi di uno scatenato Cristiano Russo, poker per lui). Cade anche l’altra squadra di Fagagna contro l’inarrestabile Formentera Team, fin qui mai sconfitto: 6-4 il finale di una partita molto combattuta, decidono Sergio Ongaro, Andrea Scridel e Thomas D’Orlando in risposta a Luca Greatti, Pietro Ietri e Nobile Federico. Mette al riparo il secondo posto da eventuali rimonte anche il Varmo, altra formazione mattatrice di questa seconda fase: l’ultima a cadere è la Pizzeria Concordia, non abile a far valere il fattore campo, 1-3 il finale.

COPPA

Turno di riposo per gli Sbregabalon che però non perdono la vetta della classifica: infatti sia Thermo Service che Il Jungle si lasciano sfuggire di mano una grossa occasione. I primi hanno impattato 4-4 sul parquet di Lauzacco contro il Jolly. “Abbiamo giocato abbastanza bene, purtroppo siamo a corto di uomini ma abbiamo tutte le intenzioni di rifarci al più presto”-chiosa il portiere della Thermo Service Alessandro Morabito; continua poi-“siamo davvero un bel gruppo. Ho deciso di intraprendere questa sfida sia per gli amici sia perché volevo dimostrare a me stesso che sono ancora capace di stare tra i pali. Il nostro obiettivo non è facile da individuare al momento, penso partita per partita e cerco di dare il mio contributo per arrivare alla vittoria”. Sconfitta rotonda invece per Il Jungle, colpito per ben 8 volte dai Fiocco Boys: doppiette di Simone Malisan, Manuel Marchi e Passon Daniele, goal di Giulio Zanello e Tommaso Degano; completano il tabellino per i padroni di casa Claudio Zaninotti (2), Stefano Tonello (2) e Giacomo Vidusso.

IRRIDUCIBILI

Il recupero tra bar Al Posta Gemona e Tratt. 4 con… potrebbe essere la giusta rappresentazione dello spirito amatoriale che sarebbe auspicabile sempre trovare. I gemonesi si sono imposti per 8-2 ma nessuno ha voluto porre l’accento sul tabellino finale, concentrandosi piuttosto sul comportamento dei giocatori in campo. Paolo Comini, voce vicina alla Tratt. 4 con… ha raccontato la partita sottolineando che “La bravura del Al Posta nel fermare bomber Parisi ha permesso di interrompere la striscia positiva della capolista: per i locali grande partita e pochi spazi concessi a un 4 Con… inconcludente sotto porta. E il passivo per noi  avrebbe potuto essere più pesante se il team gemonese non avesse colpito quattro legni. Comunque va sottolineata la prestazione di Dell’Arti, primo goal stagionale per lui, e del portiere Shaurli.” Conclude rendendo onore agli avversari: “Gran bella squadra quella di Gemona, soprattutto perché ha dimostrato di saper giocare un buon calcetto ma soprattutto di confrontarsi all’insegna del fair play”. Dall’altro angolo le dichiarazioni sono di Andrea Donada: “La partita è stata assolutamente buona per noi: siamo riusciti a giocare un buon calcio nonostante avessimo di fronte una delle formazioni più forti della kermesse; qualche loro defezione causa febbre ci ha sicuramente agevolati. L’8-2 è giustificato da una buonissima prestazione sia sul piano del gioco che quello atletico. Per quanto riguarda il nostro obiettivo stagionale, ci piacerebbe concludere nel miglior modo possibile la competizione: siamo un bel gruppo che rispecchia perfettamente lo spirito amatoriale quindi non ho paura a dire che il risultato conta relativamente. Certamente vincere fa sempre un certo piacere ma per noi l’importante rimane trovarci, passare un po’ di tempo assieme, cercare di fare il meglio possibile e praticare dello sport”. Vittoria per l’Asd Julia in trasferta sui BGB e distacco in graduatoria ridotto a un solo punto: 4-5 firmato da Diego Pozzebon, Enrico Valente, Lorenzo Stella, Fabio Mussoni e Sasa Dordevic.

Cristian Tulissi

Print Friendly
css.php